Quantcast

23 casi negli ultimi sette giorni: Gavorrano rischia la zona rossa

Più informazioni su

GAVORRANO – Il comune di Gavorrano rimane ai limiti della zona rossa dopo i nuovi quattro casi comunicati dall’Asl nella giornata di ieri.
Sale così a 23 il numero dei casi nuovi casi negli ultimi 7 giorni (dal 13 aprile). Un dato che fa preoccupare perché il valore massimo che farebbe scattare la zona rossa a Gavorrano è di 21 casi in una settimana (proporzionalmente pari a 250 casi ogni 100mila abitanti), ma il calcolo è cumulativo secondo la situazione da venerdì/sabato al giovedì/venerdì, perché il giorno in cui vengono emesse le ordinanze dalle Regioni e dal governo è il venerdì pomeriggio. Calcolando in questo senso ad oggi è pari a 14 il numero dei nuovi casi e di conseguenza resterebbe nei limiti.
Saranno quindi determinanti i prossimi giorni per comprendere quanto sia ampia la cerchia dei contagi e per valutare le possibili conseguenze in ordine di maggiori restrizioni.

Attualmente a Gavorrano risultano positivi 26 cittadini, sono tutti al proprio domicilio e fortunatamente non si registrano persone ricoverate.
Per quanto riguarda i casi degli ultimi due giorni, tre dei quattro positivi della giornata di domenica sono riconducibili al focolaio di Caldana mentre i quattro nuovi casi di ieri non lo sono e riguardano altre famiglie. Infatti il cluster familiare di Caldana, che negli ultimi giorni ha fatto molto preoccupare, appare chiuso, ma sul territorio comunale risultano tre nuovi nuclei familiari contagiati, un dato che fa temere un aumento dei casi nei prossimi giorni.

Con il tracciamento dei contatti in corso non resta che attendere i numeri dei prossimi giorni per capire se il comune minerario entra o meno nella zona rossa la prossima settimana. Un’eventualità che con la tendenza attuale si fa sempre più concreto.

Più informazioni su

Commenti