Quantcast

Piedibus, il progetto continua: anche la scuola di via Jugoslavia partecipa all’iniziativa

Più informazioni su

GROSSETO – L’Istituto comprensivo Grosseto 3 con la scuola di via Jugoslavia si aggiunge ai partecipanti al Piedibus, il progetto del Comune di Grosseto che coinvolge gli alunni delle scuole elementari, insegnanti e volontari (genitori o associazioni) il cui obiettivo è quello di promuovere la mobilità lenta sul tragitto casa-scuola.

Dopo l’avvio del progetto nelle scuole di via Giotto e viale Einaudi, Piedibus partirà anche in via Jugoslavia in via sperimentale a partire dal 26 aprile fino al 2 maggio e poi definitivamente a partire dal 3 maggio.

“Una nuova scuola va ad aggiungersi alla realtà Piedibus: è bello vedere come sempre più soggetti vogliano partecipare per promuovere tra i più piccoli uno stile di vita sano – affermano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Mobilità Fausto Turbanti -. Lo scopo è quello di veicolare tra gli studenti momenti di socializzazione e responsabilizzazione, importanti soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria.”

Al progetto hanno partecipato anche l’assessore Riccardo Ginanneschi, che ha individuato i finanziamenti, e Chiara Veltroni, assessore con delega alla Scuola.

Più informazioni su

Commenti