Quantcast

“Le parole sono sassi”, riconoscimenti per il progetto della scuola Bugiani

Più informazioni su

FOLLONICA – Nei giorni scorsi, gli alunni della classe seconda D della scuola secondaria di primo grado Arrigo Bugiani, istituto  comprensivo  Leopoldo II di Lorena hanno ottenuto un importante riconoscimento: la consigliera di parità della Provincia di Grosseto Laura Parlanti e la Consigliera supplente Edy Rita Bronchi  hanno infatti fatto pervenire ai ragazzi una pergamena con la quale si congratulano con loro per la realizzazione del progetto “Le parole sono sassi”, curato dall’insegnante di lettere professoressa Laura Parisi.

Le consigliere, incuriosite dalla notizia della presentazione del progetto al sindaco del Comune di Follonica e agli assessori, hanno voluto conoscere il lavoro dei ragazzi (un video, un padlet e delle riflessioni scritte) e ne sono rimaste molto colpite.

Il progetto è stato svolto in modo accurato e approfondito e, con le loro riflessioni, i ragazzi hanno dimostrato un notevole grado di maturità e consapevolezza, e una non comune capacità di riconoscere gli stereotipi di genere, di cui troppo spesso non si ha piena contezza.

“Noi diciamo spesso che siamo state fortunate: abbiamo potuto scegliere il percorso di studi,  la  professione, abbiamo potuto costituire una famiglia e abbiamo anche potuto metterci al servizio della comunità. Siamo consapevoli, però, che tutto questo è avvenuto anche grazie alle generazioni che ci hanno precedute, a quelle donne (e anche a quegli uomini che le hanno sostenute)che, prima di noi, hanno lottato per poter ottenere il diritto di votare, di accedere all’istruzione, al mondo del lavoro. Non bisogna andare molto indietro negli anni per trovare un condizione assolutamente diversa, che oggi sarebbe inconcepibile, e, tuttavia, il lavoro non è ancora finito” si legge nella lettera indirizzata agli studenti. “Con il lavoro che avete svolto, gli stereotipi voi li avete superati e questo è fondamentale: sarete sicuramente dei buoni cittadini, uomini e donne capaci di riconoscere il valore di chi avrete di fronte, di rispettare gli altri, di condividere progetti con loro, saprete fare squadra e collaborare senza farvi condizionare. In poche parole, renderete il mondo migliore”, continua, è per questo che sentiamo la necessità di ringraziarvi.

L’emergenza sanitaria non ha consentito alle consigliere di incontrare i ragazzi e, così, hanno deciso di fare  loro una sorpresa, inviando a ciascuno una pergamena, quale piccolo segno di riconoscimento per un lavoro veramente ben svolto, con l’augurio che possa divenire un modello da seguire anche per altre realtà.

La foto della classe che mostra orgogliosa il “premio” e le parole della professoressa, che ha raccontato la felicità e l’entusiasmo degli alunni, è il regalo più bello che la classe potesse fare alle consigliere.

“ Ci tengo a ringraziare la consigliera provinciale Parlanti per l’interessamento e il  coinvolgimento che ha dimostrato  verso il lavoro dei ragazzi  della Bugiani – conclude l’assessore Francesco Ciompi del Comune di Follonica – è stato un grande progetto,   ben curato, e ringrazio la professoressa Parisi per aver toccato  un tema così importante per la nostra società e per i nostri giovani cittadini follonichesi. Abbiamo avuto anche dimostrazione che la dad  può rappresentare uno stimolo per progetti innovativi, e questo sinceramente lo ritengo veramente interessante e funzionale anche per idee da sviluppare in futuro”.

 

Più informazioni su

Commenti