Quantcast

Danni da predazione: in scadenza le domande per richiedere gli indennizzi

MAGLIANO IN TOSCANA – “Mancano ancora pochi giorni per richiedere gli indennizzi della Regione per gli allevatori che hanno subito attacchi dai predatori”. Lo ricorda il sindaco di Magliano Diego Cinelli.

“Da sindaco, ma anche da allevatore – afferma il primo cittadino – mi rendo bene conto dei danni provocati dal lupo e dagli ibridi, ma anche il danno che tutto il comparto sta subendo. Gli indennizzi riguarderanno le aziende zootecniche del settore ovino, caprino, bovino, bufalino, asinino e suino”.

E’ importante dunque presentare la domanda nei tempi ed i danni realmente subiti. “Sono oltre 318mila euro a disposizione per gli indennizzi – afferma Cinelli -. L’aiuto è concesso sia per danni diretti, come il rimborso del valore di mercato del capo predato, che indiretti , cioè i costi veterinari relativi al trattamento di animali feriti”.

“Ringrazio tutti i politici che in Regione si sono impegnati per garantire gli indennizzi agli allevatori. Il tema è molto sentito – afferma Diego Cinelli – ed ha avuto un sostegno trasversale su ho sempre riscontrato grande attenzione sia da parte della maggioranza che dell’opposizione. Per questo è fondamentale che gli allevatori ne approfittino, avendo tempi ristretti. Ricordo che entro il 30 aprile 2021 dovranno essere presentate le domande attraverso il sito di Artea da parte di piccole e medie imprese agricole che abbiamo subito predazioni nel corso del 2020”.

Commenti