Quantcast

L’almanacco del Giunco: il 12 aprile Galileo accusato di eresia e il primo uomo va nello spazio

Più informazioni su

GROSSETO – Domenica 12 aprile, Yuri’s night, celebrazione internazionale in onore di Yuri Gagarin, primo uomo nello spazio, il sole sorge alle 6.38 e tramonta alle 19.53. Accadeva oggi:

238 – Gordiano II viene sconfitto e ucciso nella battaglia di Cartagine dal governatore Capelliano, fedele all’Imperatore Massimino il Trace; Gordiano I si suicida alla notizia della morte del figlio.

467 – Antemio viene proclamato imperatore romano d’occidente.

1175 – Con la sconfitta del Barbarossa, termina l’assedio di Alessandria, durato oltre cinque mesi.

1204 – Quarta Crociata: Sacco di Costantinopoli.

1334 – La Repubblica fiorentina nomina Giotto di Bondone capomastro del Duomo e architetto delle fortificazioni.

1633 – Galileo è accusato di eresia (Index Librorum Prohibitorum).

1676 – Finisce la Guerra di re Filippo.

1782 – Durante la Guerra di indipendenza americana, la flotta francese del conte de Grasse viene sconfitta nella battaglia delle Saintes da quella inglese comandata da George Rodney, ponendo fine alle mire espansionistiche francesi nei Caraibi.

1815
– L’eruzione del Tambora iniziata il 5 aprile provoca la morte di 92mila persone;
– Guerra austro-napoletana: il re di Napoli Gioacchino Murat è sconfitto nella battaglia di Casaglia ed è costretto a togliere l’assedio a Ferrara.

1849 – L’astronomo italiano Annibale de Gasparis scopre Igea, uno dei principali asteroidi della fascia principale del Sistema solare.

1861 – Guerra di secessione americana: inizio del conflitto con l’attacco da parte delle forze confederate di Fort Sumter, nel porto di Charleston, Carolina del Sud.

1864 – Guerra di secessione americana: Massacro di Fort Pillow, nel Tennessee.

1865 – Guerra di secessione americana: la città di Mobile, Alabama è conquistata dall’armata unionista.

1871 – Guerra franco-prussiana: Parigi, parzialmente in mano ai prussiani, viene riconquistata dalla Comune, che ordina l’abbattimento della colonna di Place Vendome.

1877 – Il Regno Unito annette il Transvaal.

1928 – L’esplosione di un ordigno all’inaugurazione della Fiera campionaria di Milano, durante la visita del Re Vittorio Emanuele III, provoca la morte di venti persone e decine di feriti. La strage rimarrà senza colpevoli.

1944 – Italia, re Vittorio Emanuele III di Savoia annuncia alla radio la sua abdicazione in favore del figlio Umberto II, non appena gli alleati entreranno a Roma.

1945 – Harry S. Truman inizia il suo mandato come 33esimo presidente degli Stati Uniti d’America.

1946 – La Siria ottiene l’indipendenza dalla Francia.

1961 – URSS, il cosmonauta Yuri Gagarin è il primo uomo nello spazio: a bordo della Vostok I resta in orbita per 108 minuti.

1966 – Oceano Atlantico: un’onda anomala colpisce il transatlantico italiano Michelangelo durante una burrasca, causando tre morti e numerosi feriti.

1973 – Milano: durante una manifestazione neofascista non autorizzata, Vittorio Loi e Maurizio Murelli lanciano alcune bombe a mano contro la polizia. L’agente Antonio Marino resta ucciso.

1975 – Guerra del Vietnam: l’ambasciata USA a Phnom Penh, Cambogia, è evacuata in conseguenza dell’accerchiamento della città da parte dei Khmer rossi.

1981 – USA: viene lanciato il primo Space Shuttle: lo Space Shuttle Columbia fa parte della missione Sts-1.

1982 – Gerusalemme, un israeliano spara sui fedeli raccolti davanti alla moschea di Al Aqsa, causando due morti e 30 feriti: all’episodio si ispirerà il movimento terrorista Martiri di Al Aqsa.

1990 – Christiaan Barnard, diviene imperator dello Amorc (Ordine della Rosa-Croce).

1992 – Francia: apre a Marne-la-Vallée Euro Disney; nello stesso giorno La Cinq cessa le sue trasmissioni.

1995 – Italia: sospende le pubblicazioni il quotidiano La Voce, fondato e diretto da Indro Montanelli: le cause sono da ricondurre allo scarso interesse del pubblico e ai debiti accumulati.

2003 – Ungheria: referendum per l’adesione all’UE; partecipa il 45% degli aventi diritto al voto; l’84% dei votanti vota a favore di un ingresso nell’Unione Europea.

2004
– Il Presidente egiziano Hosni Mubarak incontra il presidente degli USA George W. Bush in Texas, per definire un piano di pace per il Medio Oriente e la politica da attuare nella regione;
– Iraq, quattro italiani delle agenzie di sicurezza private sono presi in ostaggio dai guerriglieri Sciiti.

2009 – Lo Zimbabwe abbandona ufficialmente la sua valuta, il dollaro zimbabwese.

Fonte: il.wikipwdia.org

Più informazioni su

Commenti