Quantcast

Azione provinciale si organizza, al via i gruppi tematici: «Sono laboratori di idee»

Più informazioni su

GROSSETO – “Continuano i lavori all’interno del gruppo provinciale di Azione. Da qualche settimana l’attività politica della segreteria è infatti affiancata dal lavoro dei Gruppi tematici, motore del partito di Carlo Calenda“, spiegano da Azione Grosseto.

Concepiti a livello nazionale come “laboratorio delle idee”, ogni gruppo tematico si occupa di un’area di competenza specifica, con l’obiettivo specifico di sviluppare su più livelli (locale, regionale, nazionale) i progetti che andranno a completare i programmi politici.

“Crediamo in un approccio pragmatico, fatto di meno slogan e più concretezza – spiegano dal partito -. Non è più il momento delle promesse scintillanti che non tengono minimamente conto del funzionamento della macchina amministrativa. Ecco perché siamo grati di poter contare sulla presenza di esperti amministratori come Elisabetta Tollapi, Azelio Bagnoli, Giuseppe Monaci e Sabrina Cavezzini, che hanno ben chiari i meccanismi amministrativi e per questo possono approcciarsi alla costruzione dei programmi in modo serio e realistico”.

Ad oggi, il gruppo grossetano conta 10 gruppi tematici attivi con altrettanti coordinatori a tesserne le fila. Nello specifico: Beni culturali (Elisabetta Tollapi), Credito e Banche (Alessio Gabrielli), Legalità e Sicurezza (Emilio Angelo Falletti), Pmi (Alfredo Valerio), Politiche giovanili (Giulio Poggiaroni), Sport (Roberto Alocci), Turismo (Ludmilla Deli), Urbanistica (Alessandro Marri).

“L’intensa attività dei gruppi – proseguono da Azione – ha reso necessaria, fra l’altro, la formazione di un tavolo di coordinamento presieduto dal grossetano Giacomo Guasconi, dove le attività si svolgono in maniera corale e si fa sintesi del lavoro svolto da ciascun gruppo. A questi attivisti si aggiungono, e meritano una menzione speciale, Sabrina Cavezzini e Giuseppe Monaci, membri dei tavoli Legalità e Agricoltura, i quali, oltre al contributo sulla provincia di Grosseto, coordinano i medesimi tavoli anche a livello regionale”.

“Altri gruppi tematici sono in costruzione e ne daremo notizia non appena saranno operativi – vanno avanti -. Del resto, il lavoro dei gruppi tematici è lo strumento attraverso cui Azione realizza in maniera concreta e fattiva quella che è la propria idea di fare politica, e attraverso cui cerca di coinvolgere attivamente il proprio bacino di iscritti”.

“Il lavoro è ancora lungo, ma un nuovo modo di fare politica e di affrontare le problematiche locali è finalmente presente anche nel nostro territorio. Per unirsi a noi e partecipare alle attività dei gruppi tematici la nostra mail di riferimento è azionegrosseto@gmial.com“, concludono da Azione.

Più informazioni su

Commenti