Quantcast

Maratona di Ampugnano, La Rosa a dodici secondi dal pass per le olimpiadi

GROSSETO – Buona prestazione ma niente via libera per Tokyo per il podista Stefano La Rosa, alla Tuscany Camp Marathon all’aeroporto di Ampugnano. In una gara con atleti da tutto il mondo e con ben tredici finisher sotto le due ore e 8 minuti, il carabiniere grossetano si è piazzato al trentesimo posto in 2h11:42, sfiorando l’obiettivo dello standard olimpico fissato a 2h11:30.

Non va meglio anche alla prima fra le azzurre Valeria Straneo, fresca 45enne, che chiude in 2h30:33, mentre il pass per i Giochi in terra nipponica era fissato a 2h29:30.

Commenti