Quantcast

Gavorrano aderisce al Distretto Bio “Colline della Pia”: «Così si valorizzano le produzioni del territorio»

Più informazioni su

GAVORRANO – Il Comune di Gavorrano aderisce ufficialmente al costituendo Distretto Bio “Colline della Pia”.

“L’amministrazione comunale ha accolto favorevolmente sin da subito la proposta delle aziende fondatrici del progetto – spiega l’assessore comunale all’Agricoltura Daniele Tonini -. Con entusiasmo abbiamo fatto da facilitatori cercando di stimolare la crescita del progetto stesso. Infatti siamo arrivati a ben 14 aziende del territorio comprese aziende dei Comuni limitrofi di Roccastrada e Massa Marittima, di qui la necessità dell’adesione del Comune di Gavorrano per dare ancora più forza ed autorevolezza al progetto.

L’amministrazione comunale ha già fatto anche la convenzione con il Cnr perché crediamo fortemente nel coinvolgimento dell’istituto di ricerche per valorizzare anche i prodotti di nicchia che rischiano l’estinzione. E il Cnr sarà fondamentale anche per supportare il comitato promotore del distretto Bio per fare un quadro conoscitivo puntuale.

Fondamentale sarà il coinvolgimento dell’istituto comprensivo di Gavorrano per un concorso di idee e per la scelta del logo e per tutta una
serie di iniziative al servizio della crescita dei nostri giovani e l’approfondimento delle tematiche del Bio, della biodiversità delle produzioni agricole e vitivinicole.

Pensiamo a visite guidate nelle aziende, laboratori di scienze per comprendere il processo di trasformazione dell’uva in vino, per citarne alcuni.

L’adesione ufficiale del Comune di Gavorrano è doverosa proprio per dare maggiore impulso a questo progetto cui chiederemo il riconoscimento ufficiale alla Regione Toscana”, conclude.

Più informazioni su

Commenti