Quantcast

Vaccini: la Misericordia amplia gli orari per aiutare i cittadini a prenotare

ALBINIA – «A seguito dell’inaspettata affluenza di persone, provenienti, peraltro, da svariati Comuni della provincia di Grosseto, alla sede della confraternita “Simone Crociani” negli orari stabiliti per la prenotazione dei vaccini anti-Covid, si ritiene necessario ampliare detto servizio» a comunicarlo la Misericordia di Albinia.

«Al fine di evitare ogni possibile assembramento di persone nei pressi della nostra sede e per venire incontro alle svariate esigenze della popolazione in materia, i volontari si sono resi disponibili a prestare assistenza anche in altre giornate, oltre a quelle già in precedenza stabilite. In tal modo, al momento, i giorni in cui sarà possibile prenotarsi per la vaccinazione da due, passeranno a quattro».

«Pertanto, sono state apportate le modifiche, di seguito annotate, al sistema di prenotazione presso la Sede della Misericordia di Albinia. Per prenotarsi sarà necessario telefonare esclusivamente nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 al numero 335 7660348. Un volontario indicherà il giorno e l’ora in cui l’interessato potrà incontrare un operatore per effettuare la prenotazione».

«Alla Misericordia sarà possibile registrare esclusivamente le persone fragili o estremamente fragili e coloro che rientrano nella fascia di età stabilita, di volta in volta, dal piano regionale. Gli interessati dovranno portare con sé la tessera sanitaria ed eventualmente le esenzioni previste per la patologia, dovranno fornire un numero di cellulare sul quale giungerà, da parte della Regione, l’informativa riguardante le modalità di vaccinazione».

«Si fa presente – continua la Misericordia -, per una migliore gestione del servizio erogato, che l’accesso alla prenotazione presso la Misericordia di Albinia è riservato a quanti sono realmente impossibilitati, per la non disponibilità di un computer, per la scarsa conoscenza del mezzo o per non poter fruire dell’aiuto di parenti o amici, a provvedere autonomamente all’iscrizione».

«Si ricorda anche che i volontari addetti a questo servizio potranno soltanto inserire i dati richiesti dal portale della Regione, senza poter entrare nel merito di altre richieste da parte dell’interessato. Si invitano, dunque, gli utenti al rispetto delle norme stabilite, al fine di agevolare l’operato dei volontari che si sono resi disponibili ad effettuare questo servizio, in aggiunta ai tanti già in atto».

Commenti