Quantcast

960mila euro ai piccoli comuni della Provincia, Spadi: «Così diamo respiro alle comunità»

"Nel 2022 in campo ulteriori contributi"

GROSSETO – “Con lo stanziamento di questi fondi diamo respiro alle piccole comunità e a tutti i cittadini”. È questo il commento di Donatella Spadi, consigliere regionale Pd e vicepresidente segretario della commissione Aree interne sullo stanziamento da parte della Regione Toscana di 5,7 milioni di euro a favore dei comuni con una popolazione inferiore a 5mila abitanti. Di questi, 960mila euro saranno destinati a 19 comuni della provincia di Grosseto.

“Adesso – spiega Donatella Spadi – sarà possibile sfruttare questi fondi per la costruzione di opere pubbliche, come scuole, strade e musei, oppure eseguire lavori di efficientamento energetico. Con una somma di oltre 960mila euro, i nostri comuni potranno richiedere lo stanziamento di somme variabili da 41mila euro fino a un massimo di 58mila euro per ciascun comune per gli anni 2021 e 2022”.

“L’emergenza sanitaria – continua il consigliere regionale – ha messo in ginocchio l’intero Paese mettendo soprattutto in pericolo i bilanci dei piccoli comuni della Toscana. Con questa cifra, daremo respiro alle piccole comunità consentendo loro di poter continuare un corretto lavoro di servizio pubblico.

La Regione ha deciso, inoltre, di prorogare al 30 giugno la rendicontazione delle opere eseguite con i 7 milioni stanziati nel 2020. Questi sono alcuni passi a sostegno dei piccoli comuni e nel 2022 saranno messi in campo ulteriori contributi alzando la soglia degli importi massimi e passando da un minimo di 46mila euro a un massimo di 70mila euro. Ringrazio l’assessore regionale Stefano Ciuoffo per il suo impegno.

La Toscana è sempre pronta a intervenire per aiutare chi è in difficoltà. Negli anni, abbiamo capito quanto tutti i comuni della nostra Regione siano importanti e per questo stiamo lavorando duramente per mettere in campo risorse a sostegno di ogni comunità”, conclude.

I comuni della provincia di Grosseto che potranno usufruire dei fondi stanziati dalla Regione Toscana sono: Castell’Azzara; Roccalbegna; Montieri; Semproniano; Seggiano; Cinigiano; Santa Fiora; Monterotondo Marittimo; Campagnatico; Sorano; Scansano; Magliano in Toscana; Civitella Paganico; Arcidosso; Pitigliano; Capalbio; Castel del Piano; Isola del Giglio e Scarlino.

Commenti