Quantcast

Dal suolo pubblico gratuito ai contributi a festival e associazioni: il Comune approva il bilancio di previsione

Più informazioni su

GAVORRANO – “Ieri il Consiglio Comunale di Gavorrano ha approvato il Bilancio di previsione 2021-2023 che prevede, per l’anno 2021, un totale di spesa e entrate per 17.516.031 euro”, a darne notizia, il sindaco Andrea Biondi.

“Le previsioni delle entrate per l’anno 2021 sono state tarate con prudenza – prosegue -, in base ai dati assestati dell’anno precedente, vista l’incertezza legata all’evoluzione dell’emergenza sanitaria.

Per quanto riguarda le imposte principali come Imu e Addizionale comunale Irpef, si è mantenuto essenzialmente il valore degli accertamenti dello scorso anno. Inoltre anche per quest’anno abbiamo previsto la concessione gratuita degli spazi pubblici come misura di sostegno a quelle attività, come ristoranti e bar, gravemente colpiti dalla situazione epidemiologica.

Nonostante le difficoltà legate alla situazione sanitaria che stiamo vivendo, questa Amministrazione ha voluto continuare a portare avanti le progettualità iniziate dall’inizia legislatura investendo nello sport, nelle politiche giovanile e nella cultura.

Per quanto riguarda lo sport, è stato confermato il contributo per le associazioni sportive per 15mila euro, così come un contributo di 5mila euro per i futuri gestori della piscina di Giuncarico, per la quale uscirà a breve il bando per l’affidamento.

In ambito culturale, sono stati stanziati fondi per la realizzazione del Festival del Teatro delle Rocce ma anche per altre manifestazioni, come la prima edizione del Gavorrano Film Festival da svolgere presso Ravi Marchi, oltre gli eventi di ‘Caldana in Bellezza’ e per i servizi museali.

Per il settore turistico si è destinato risorse per la gestione dell’Infopoint turistico attivo dall’estate 2019.

Sempre in linea con quanto fatto gli scorsi anni, si è previsto un contributo per le nuove attività produttive che investiranno nel nostro territorio.

Nel corso dell’anno 2021 verranno realizzati importanti investimenti già previsti nel precedente esercizio, fra cui la realizzazione della nuova biblioteca comunale presso i Bagnetti, di un centro diurno/ostello sociale come progetto di recupero della ex scuola elementare di Gavorrano, gli impianti di riscaldamento e raffreddamento al centro congressi, l’ampliamento della residenza per anziani Casa Maiani, la copertura della pista di pattinaggio a Bagno di Gavorrano.

Infine per l’anno in corso sono previsti importi investimenti, come fra gli altri il consolidamento del costone roccioso di V. Veneto a Gavorrano, la ricostruzione del muro di via del Sicomoro a Giuncarico, lavori per la sicurezza idraulica nella frazione di Potassa e la realizzazione di una pista polivalente a Giuncarico.

La soddisfazione è molta per essere riusciti a mantenere le parole d’ordine della legislatura, arrivata ormai al terzo anno, in una situazione difficile come quella che stiamo vivendo a seguito della diffusione pandemica”, conclude.

QUI il dettaglio delle opere pubbliche previste con finanziamento diretto del bilancio comunale, mutuo e alienazione del patrimonio.

Più informazioni su

Commenti