Quantcast

Un Atlante Grosseto ringiovanito dalle partenze pronto per la terza Olimpia Regium

GROSSETO – Trasferta emiliana contro l’Olimpia Regium per l’Atlante Grosseto, per l’undicesima di ritorno del campionato nazionale di calcio a 5 di serie B. Dopo il recupero infrasettimanale contro l’Aposa finito con un’Un amara sconfitta, i grossetani Ledda, Varela, Spinelli e Tezza, di comune accordo con la società, hanno lasciato Grosseto per fare ritorno nelle rispettive città di residenza.

Marco Ciani 2020

“Contro l’Aposa risultato bugiardo – ha detto il tecnico Alessandro Izzo sulla sfida di martedì – gli episodi spesso determinano i risultati: meritavamo il doppio vantaggio nei primi minuti di gioco invece siamo rimasti sullo 0-0 e poi abbiamo subito due gol per errori individuali in due minuti. Poi siamo stati bravi ad accorciare le distanze ma all’ultimo minuto abbiamo preso due reti, una molto strana e l’altra su tiro libero che ci ha portati sotto per 4-1, incredibile. Nel secondo tempo ho inserito tra i pali tutti e tre i portieri e parlando anche con loro al termine, mi hanno confermato che nessuno di loro ha effettuato una parata, pertanto risultato pesante e bugiardo. Contro l’Olimpia Regium, terza forza del campionato, non sarà dei più facili, ma ce la metteremo tutta e confido molto nei nostri giovani che disputeranno una buona gara che gli servirà nel futuro”.

Questi i convocati: Tamberi, Pasquini, Baluardi, Cipollini, Gianneschi, Mateo, Tommaso e Mattia Putzu, Falaschi, Cardarelli e Dima, mentre Senesi sarà assente per squalifica. Queste le designazioni arbitrali: Bernardino e Coppo Fongoli di Terni, cronometrista Sodano di Bologna. Il fischio d’inizio è domani sabato alle 16 al Pala Bigi di Reggio Emilia.

Commenti