Quantcast

Sicurezza: nove nuove telecamere in paese. Intervento da 40mila euro

RIOTORTO – Si stanno completando in queste ore i lavori per l’installazione dell’impianto di videosorveglianza a Riotorto, progettato su tutti gli accessi e sulla piazza principale della frazione.

“Abbiamo voluto dotare Riotorto degli strumenti necessari a garantire la sicurezza – spiegano il sindaco Francesco Ferrari e Marco Vita, assessore ai Lavori pubblici –. La videosorveglianza avrà due funzioni: individuare eventuali colpevoli di infrazioni e disincentivare comportamenti illeciti. Le videocamere sono state posizionate su ogni accesso al paese così da individuare e tracciare ogni comportamento scorretto ma, al contempo, garantendo la privacy dei residenti poiché solo le forze dell’ordine avranno accesso alle registrazioni”.

Nel dettaglio, sono state installate 9 videocamere: 8 cosiddette ibride – in grado di sorvegliare l’area e leggere le targhe delle auto in ingresso e in uscita dalla frazione – e una Panview con una visuale a 360 gradi sull’incrocio tra via della Bottaccina e via De Amicis. Il costo complessivo della realizzazione ammonta a circa 40 mila euro.

In foto, da sinistra: Marco Vita, assessore ai Lavori pubblici, il sindaco Francesco Ferrari e Enrico Nanni, presidente quartiere Riotorto.

Commenti