Quantcast

Le luci si spengono per un’ora per l’Earth Hour – Speak up for Nature

GROSSETO – Il 27 marzo è il giorno dell'”Earth Hour – Speak up for Nature”, una grande mobilitazione globale del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico.

Anche alcuni Comuni della Provincia di Grosseto aderiscono all’iniziativa dell’associazione.

“L’Amministrazione comunale – dichiara Mirjam Giorgieri, assessore con delega all’Ambiente del Comune di Follonica – è da sempre impegnata nella tutela dell’ambiente e nella sensibilizzazione dei cittadini a tutte le tematiche di tipo ambientale attraverso azioni e progettazioni a livello locale, nazionale e internazionale, ed aderire alla XIII edizione dell’evento globale Earth Hour – Speak up for Nature!” proposta dall’associazione WWF Italia e alla giornata di sensibilizzazione sul tema del cambiamento climatico, per il giorno 27 marzo, ci è sembrato più che opportuno

Si tratta di un evento significativo che vuol sottolineare come la lotta al cambiamento climatico sia strettamente connessa a quella della perdita di biodiversità, considerando la natura come la più grande alleata contro il cambiamento climatico, ed elemento essenziale per ridurre il rischio dell’emergere e diffondersi delle pandemie.

E quindi domani sera , sabato 27 marzo, Follonica partecipa spegnendo dalle 20.30 alle 21.30 l’illuminazione del Cancello dell’Ilva, simbolo della città e della sua storia”, conclude Giorgieri.

Anche il Comune di Santa Fiora si schiera con la natura aderendo all’evento globale del WWF, sabato 27 marzo spengendo la luce delle scuole elementari dalle ore 20.30 alle 21.30.

“Il messaggio del 2021 è l’urgenza della lotta contro il cambiamento climatico perché strettamente connessa all’inversione della curva di perdita di biodiversità – spiegano dal Comune -. E allora decine di migliaia di edifici, palazzi e monumenti, tra i quali la scuola elementare di Santa Fiora, sabato 27 marzo dalle 20.30 alle 21.30, attraverso tutti i fusi orari si spegneranno dal Pacifico alle Coste Atlantiche”.

A Follonica e Santa Fiora si unisce il Comune di Manciano. Domani sera, dalle 20.30 alle 21.30, l’amministrazione comunale spegne le luci che illuminano il Cassero di Manciano per evidenziare l’urgenza e la necessità di contrastare e arrestare il cambiamento climatico.

“Con un gesto simbolico – spiega Daniela Vignali, assessore all’Ambiente del Comune di Manciano – contribuiamo anche noi a sensibilizzare l’opinione pubblica sui grandi temi che coinvolgono il clima, la biodiversità, la natura. Siamo un comune dove l’economia verde fa da traino a tutti i settori, dall’agricoltura al turismo, che sono strettamente collegati gli uni agli altri. La nostra amministrazione lavora da sempre su progetti dedicati alle scuole e alla cittadinanza che vanno nella direzione di combattere l’inquinamento: come il risparmio energetico, la corretta differenziazione dei rifiuti, progetti green”.

“Il nostro territorio – afferma il sindaco di Manciano Mirco Morini – si impegna da anni a portare avanti scelte a favore dell’ambiente grazie alla pianificazione e alla gestione dei nostri centri urbani e alla manutenzione del territorio e delle risorse naturali improntate sul rispetto per lo spazio in cui viviamo. Per questi motivi siamo felici di aderire all’iniziativa del Wwf con lo spegnimento delle luci del Cassero, con la consapevolezza che per un’ora faremo la nostra parte”.

 

Commenti