Quantcast

Blue Factor da urlo contro Forte dei Marmi, terza vittoria di fila e sesto posto

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Celestiale Blue Factor che al Casa Mora rende la pariglia all’Sgs Forte dei Marmi e si impone con un clamoroso 7-3, nel recupero infrasettimanale della 16esima giornata di A2. Una partita che ad un certo punto era stata rimessa in discussione dai versiliesi, con il Castiglione di Raffaele Biancucci avanti per 4-0, e che in due minuti ha concesso addirittura in superiorità numerica, ben tre gol. Poi però nel finale Brunelli e compagni si sono rimessi a giocare riportando il punteggio sul definitivo 7-3 vendicando l’8-3 subito appunto all’andata. I maremmani hanno così infilato la terza vittoria consecutiva, lasciando accesa una flebile fiammella per un posto nei playoff.

I castiglionesi hanno dato l’anima di fronte ad uno squadrone come quello di Alessandro Martini, che fin qui era stato battuto una sola volta dall’Hp Matera prima di dicembre. Alla fine del primo tempo il tabellone recitava addirittura un 4-0 per i biancocelesti maremmani, dominatori del gioco con un super Irace fra i pali a stoppare tutti i tentativi dei rossoblù. Nella ripresa, dopo che Maggi aveva preso un blù e perso la testa spaccando al suo rientro in panchina una sedia di plastica con il bastone e conseguente rosso, in totale 6′ di superiorità numerica per i padroni casa, il Forte con tre uomini di movimento segnava in nemmeno due minuti ben 3 gol che riaprivano la partita. Il time out di coach Raffaele Biancucci resettava però la squadra, con la Blue Factor che riprendeva a giocare per chiudere sul 7-3.

Hc Castiglione Blue Factor

Sia castiglionesi che versiliesi erano reduci da due vittorie nell’ultimo turno: Blue Factor corsara a Prato (5-1), e Forte dei Marmi 6-3 al Sarzana. E l’inizio di match scorre via senza sussulti. Dopo 5′ però capitan Brunelli si mette in proprio e uscendo da dietro porta con un alza e schiaccia beffa il giovane portiere 16enne Taiti, sostituto di Bertozzi. Il vantaggio galvanizza il Castiglione che all’11’ raddoppia con la rasoiata sotto le gambe di Maldini. Andrea Montauti spreca la punizione sul blù a Deinite, mentre poco dopo in superiorità numerica Brunelli realizza il rigore del 3-0. Il tempo si chiude con il 4-0 di Lorenzo Biancucci e il blù a un secondo dalla sirena a Matteucci, con Irace che stoppa la punizione a Antonioni.

Nella ripresa succede di tutto. Irace sventa la punizione a Sisti, blù a Brunelli, e poi è Maggi a beccarsi il blù e il rosso, con Andrea Montauti che spreca la punizione. A questo punto il Forte dei Marmi incredibilmente rimonta. Sisti segna la punizione, contestata; 40 secondi dopo Deinite fa il break alla sponda, il Castiglione reclama per una spinta non fischiata, e batte ancora Irace; e poi nuovamente Sisti, diagonale a fil di palo, mette dentro il 4-3. Il Castiglione si riprende: Cabiddu in 40 secondi fa doppietta, Brunelli spreca una punizione e Maldini fissa a 1′ dalla fine il 7-3.

BLUE FACTOR CASTIGLIONE: Irace, Donnini; Andrea Montauti, M.Maldini, Matteucci, Biancucci, L.Magliozzi, F.Montauti, Cabiddu, Brunelli. All. Raffaele Biancucci.
SGS FORTE DEI MARMI: Taiti, Fai; Deinite, Maggi, Pardini, G.Ambrosio, Ninci, Antonioni, Bellè, Sisti. All. Alessandro Martini.
ARBITRO: Roberto Toti di Salerno.
RETI: pt (4-0) 5’22 Brunelli (C), 11’00 Maldini (C), 17’56 Brunelli (C), 23’51 Biancucci (C); st 8’51 Sisti (F), 9’27 Deinite (F), 10’53 Sisti (F), 16’44 e 17’30 Cabiddu (C), 23’55 Maldini (C).
Note: espulsioni: rosso per Maggi, temporanee per Antonioni, Matteucci, Brunelli (2), Pardini.

La classifica del girone B della serie A2. 44 Cgc Viareggio (17), 36 Forte dei Marmi (16), 28 Hp Matera (16), 25 Sarzana (15) e Roller Matera (15), 22 Hc Castiglione (16), 15 Prato 54 (15), 12 Afp Giovinazzo (14) e Rotellistica Camaiore (16), 3 Ash Spv Viareggio (13).

Commenti