Quantcast

Il Gruppo Vela LNI Follonica esulta all’Italia Cup: tre atleti qualificati alla Gold

FOLLONICA – Presenti e tutti qualificati alla fase successiva gli atleti del Gruppo Vela LNI Follonica all’Italia Cup svoltasi a Formia. Le giornate di regata sono state caratterizzate da un grecale costante. Ballerino e chiazzato il primo giorno, sebbene stabile sugli 8-10 nodi, dal secondo il vento ha iniziato a rafforzarsi e farsi più costante, raggiungendo prima i 16-17 nodi, per poi arrivare a 20 nodi nel terzo, con punte che raggiungevano i 25. Condizioni non facili per i tre follonichesi presenti alla competizione, non solo dal punto di vista climatico, ma anche per le qualità tecniche degli altri partecipanti.
Ciò nonostante Gianluca Fahr (4.7), Filippo Carli (Radial) e Alessandro Fracassi (Radial), hanno dato luogo a ottime prestazioni, qualificandosi tutti per la Gold (foto Rovatti).

Dopo una prima giornata di studio del campo di regata, già nella seconda ci è da segnalare l’ottima quarta prova di Fahr che conduce in testa tutta la regata, ma chiude settimo a causa di uno sfortunato buco di vento all’ultimo cancello di poppa prima dell’arrivo.
Nei Radial, invece, Fracassi perde posizioni a causa del ventunesimo posto della sesta prova, dovuta a una ingenuità in partenza che gli è costata una penalità, ma che per fortuna non ha pregiudicato l’ottimo piazzamento nella classifica finale.

L’ultimo giorno, quello della serie finale, il forte vento ha messo a dura prova i regatanti. Fahr subisce le condizioni climatiche avverse e con due scuffie in poppa nelle due prove, perde posizioni nella classifica finale, sebbene chiuda con un ottima venticinquesima posizione (11-13-8-7-13-13-34-29), terzo fra i coetanei classe 2007.
Fra i Radial, invece, Carli riesce, nonostante il meteo non adatto a lui, a terminare entrambe le prove finendo sessantunesimo (34-27-22-17-22-19-56-57), mentre Fracassi centra l’obiettivo di entrare fra i primi quindici (13-13-1-6-6-21-7-8), finendo tredicesimo, nonché secondo under-19, con due ottime prove finali in una competizione agguerrita.
Rimane quindi la grande soddisfazione per l’allenatore Lorenzo Leoni per le prestazioni offerte dai suoi giovani allievi.
Nel frattempo, nel golfo, negli ultimi due fine settimana, si è tenuta la Nazionale Master Laser (6-7 marzo) e la Nazionale 420 (12-14 marzo), la cui buona riuscita è l’ennesima prova dell’esperienza organizzativa forgiata negli anni dai volontari della sezione follonichese della LNI, che nonostante la situazione non facile e il numero di partecipanti, hanno garantito ogni normativa anti-Covid-19, sia a mare, sia a terra.

Commenti