Quantcast

Il Comune aderisce al progetto dell’Università di Siena “Transumanza Maremma – Appennino”

GROSSETO – Il Comune di Grosseto ha aderito, in maniera non onerosa e in qualità di partner, al progetto “Transumanza Maremma – Appennino: percorsi e interazioni per la valorizzazione”. Un’iniziativa elaborata dal Dipartimento Scienze storiche e dei Beni culturali dell’Università di Siena all’interno del Bando per progetti di alta formazione attraverso l’attivazione di assegni di ricerca per l’anno 2021.

Il progetto si focalizza sullo studio e la valorizzazione delle pratiche della transumanza e del pastoralismo mobile o stagionale che da secoli si svolge fra i territori del Casentino e la Maremma grossetana attraversando, secondo vari percorsi, le aree del senese e dell’aretino.

La costruzione di una rete di partner ed Enti locali di riferimento interessati al tema della transumanza sarà lo strumento per promuovere, attraverso i contenuti individuati dalla ricerca, iniziative culturali e turistiche di respiro più ampio da mettere anche in relazione ad eventi stagionali legati alla transumanza.

“L’obiettivo è quello di guardare verso il futuro, partendo però dal nostro passato – hanno dichiarato Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto, e Luca Agresti, vicesindaco ed assessore con delega al Turismo -. La Maremma è una terra con delle radici e delle origini invidiabili e se vogliamo crescere dal punto di vista turistico e non solo, dobbiamo valorizzare nel migliore dei modi il nostro patrimonio paesaggistico e culturale.”

Commenti