Quantcast

Controllo del vicinato: tre nuovi gruppi in città. «Adesso nel Comune sono 15»

GROSSETO – “Il desiderio di unirsi tra vicini ed il successo di partecipazione al Controllo del vicinato “Grosseto Sicura” hanno portato alla costituzione, sul territorio del Comune di Grosseto, di ulteriori tre nuclei che portano a quindici il numero dei coordinatori e dei gruppi accreditati presso le sale operative della Polizia Municipale e delle Forze dell’Ordine, nel contesto del Patto “Grosseto Sicura”, siglato con la Prefettura nel 2018 da parte del sindaco, Antonfrancesco Vivarelli Colonna“, scrive, in una nota, l’associazione Controllo del vicinato Grosseto.

I nuclei di recente costituiti fanno parte integrante del programma di promozione del CdvGR n. 2 – Centro, coordinato da Amedeo Vasellini, direttore dell’Hotel Terme Leopoldo II di Lorena e del Granduca Hotel, nonché vice presidente di Confesercenti Grosseto, e sono i seguenti: CdvGR Centro – Palazzo Cosimini (coordinatore Enzo Lanza), CdvGR Centro – via Roma (coordinatore Gabriele Montagnani), CdvGR Centro – Crespi (coordinatore Debora Pinzuti).

La costituzione dei nuovi nuclei è avvenuta ieri (martedì 23), nel corso di una videoconferenza alla presenza dell’assessore alla Sicurezza Fausto Turbanti, di Alberto Lazzeretti referente provinciale – formatore nazionale Acdv, Sergio Rubegni referente comunale Acdv – coordinatore comunale CdvGR.

“L’obiettivo del controllo di vicinato – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Sicurezza, Fausto Turbanti – è quello di coinvolgere i cittadini nella cura del territorio, per contribuire alla prevenzione delle varie forme degrado urbano. Nessuna ronda, ma un aumento della sicurezza percepita e la valorizzazione di forme di controllo sociale in ambito comunale, attraverso tanti volontari a supporto delle attività quotidiane delle forze di polizia”.

Durante la riunione, moderata da Andrea Vasellini, avvocato vice coordinatore CDV Centro e consulente legale del coordinamento comunale CdvGR, sono stati delineati gli obiettivi da perseguire, individuate le criticità nello scenario cittadino ed individuate le soluzioni percorribili.

Per informazioni ed adesioni si può visitare il sito web: www.acdv.it – o scrivere una mail all’indirizzo: sergio.rubegni@gmail.com – tel. 339 7239258.

 

Commenti