Quantcast

Lavori nella rsa, via libera al primo stralcio dell’intervento di ampliamento

Più informazioni su

GAVORRANO – E’ fissata per il 7 aprile, dopo la Pasqua, i via al primo stralcio dei lavori di ampliamento della rsa Casa Maiani, come previsto dalla donazione del compianto benefattore, il dottor Maiani.

“I lavori erano previsti con inizio a novembre 2020 – scrive il sindaco  Andrea Biondi – dato che nei primi mesi dell’anno non era stato possibile firmare il contratto di affidamento dei lavori con la ditta appaltatrice, ma la situazione pandemica ha obbligato con buon senso di nuovo a posticiparli, visto che trattandosi di ampliamento, parte dei lavori interessano anche l’interno dell’attuale struttura, difficilmente eseguibili in sicurezza sanitaria visto che la struttura è inaccessibile anche ai parenti degli ospiti”.

“Attualmente gli ospiti sono tutti vaccinati – afferma il primo cittadino – tranne i pochi che non hanno espresso la volontà di vaccinarsi, e stessa cosa vale per il personale sanitario, pertanto si sono create le condizioni positive per fissare la data di inizio lavori che inizialmente riguarderanno la zona esterna, per poi concentrarsi nella parte interna”.

“In qualità di sindaco – conclude Biondi – esprimo soddisfazione per questo avvio, dato che a dicembre 2018, dopo pochi mesi dall’insediamento approvammo con Delibera di Giunta definitivamente il progetto di ampliamento di Casa Maiani, progetto purtroppo non concluso in precedenza, mentre nel corso del 2019 si è svolta la gara di aggiudicazione dei lavori, grazie al supporto degli uffici della Provincia di Grosseto, e finalmente, dopo lo stop all’avvio dei lavori dovuto alla pandemia nel corso del 2020, possiamo dire di aver raggiunto tale risultato, seppur con incolpevole ritardo rispetto al cronoprogramma iniziale”.

Più informazioni su

Commenti