Quantcast

Il Grosseto omaggia lo storico tifoso Enzo Della Giovampaola, targa ricordo allo Zecchini

GROSSETO – Domenica il Grosseto calcio renderà omaggio allo storico tifoso Enzo Della Giovampaola con una targa ricordo allo Zecchini. La società ritirerà il posto appartenuto al tifoso che rimarrà come testimonianza anche negli anni futuri. Durante la gara il tributo passerà anche nei led a bordo campo.

Simone Ceri: “Quel posto rimarrà suo per sempre. Le sue parole rimarranno come testimonianza dell’amore per la propria terra e squadra di calcio”. “Nella Tribuna laterale nord rimarrà per sempre il ricordo del nostro tifoso Enzo Della Giovampaola”. Un tributo che viene dal cuore, quello che la società unionista con i suoi presidenti Mario e Simone Ceri ha deciso di fare nei confronti di Enzo, abbonato sin dal 1940 e che, nonostante fosse rimasto non vedente continuava a sottoscrivere la tessera di abbonato perché, come diceva lui, “il Grifone basta anche solo ascoltarlo”.

Domenica prossima prima della gara contro la Pro Patria, la società biancorossa farà mettere una targa in ricordo di Enzo nel suo posto storico, fila K, posto 39, con scritto “In memoria di Enzo, che da qui ‘ascoltava’ il Grifone”. Non solo, perché da quando lo Zecchini aprirà nuovamente le porte ai propri tifosi quel posto non sarà più venduto dalla società.

“Vogliamo che quel posto rimanga suo per sempre – spiegano Simone e Mario Ceri, vicepresidente e presidente dell’Us Grosseto – perché lui ci ha insegnato fino a che punto può arrivare l’amore per la propria terra e per la propria squadra, e per questo vogliamo ringraziarlo di cuore. Ricordiamo, qualche anno fa, quando si presentò per sottoscrivere l’abbonamento e gli chiedemmo se, nonostante i problemi alla vista, volesse davvero fare la tessera. Rispose senza esitare che a lui il Grifone basta ascoltarlo. Ancora oggi a ripensarci ci vengono i brividi e porteremo con noi quelle parole come un regalo e un grandissimo segno di amore”.

Durante la partita contro la Pro Patria, infatti, il ricordo di Enzo passerà anche nei led luminosi a bordo campo con la scritta “Il Grifone mi basta ascoltarlo” e subito dopo il saluto “Ciao Enzo” (foto d’archivio di Paolo Orlando).

Commenti