Quantcast

Dedicare una strada a Peppino Impastato: al via la raccolta firme

FOLLONICA – Sabato 20 marzo dalle 9 alle 12 sarà possibile firmare, alla sede di Rifondazione Comunista, per chiedere all’Amministrazione comunale di Follonica di intitolare una via o una piazza a Peppino Impastato ed alla madre Felicia.

«Intendiamo infatti ricordare questo giovane ragazzo barbaramente ucciso dalla mafia all’età di 30 anni, prima picchiandolo ferocemente in un casolare e poi facendolo saltare in aria sui binari della ferrovia simulando un attentato. Riteniamo quindi che anche Follonica debba rendere omaggio a Peppino Impastato dedicandogli una via o una piazza» afferma Rifondazione Comunista Follonica.

«Ma, a differenza delle altre città d’Italia, crediamo che al fianco del nome di Peppino debba esserci anche quello di sua madre Felicia che, con dignità e coraggio, a testa alta, ha contribuito con la propria testimonianza a far condannare il mafioso Gaetano Badalamenti. Crediamo che la nostra comunità debba dare un segnale forte, anche alla luce di alcuni eventi criminali verificatisi negli ultimi anni nella nostra città. Un segnale di unità forte di cui crediamo le istituzioni debbano essere una componente fondamentale».

«Infine proponiamo che all’istituzione della via/piazza/largo “Felicia e Peppino Impastato”, vengano accompagnate anche iniziative di informazione sulla storia di Felicia e Peppino». Per firmare si può andare in via Nenni 2 a Follonica.

Commenti