Quantcast

Save Saturnia contro l’amministrazione: «L’arroganza ha prevalso sul buon senso»

SATURNIA – “Il Comitato Save Saturnia ha appreso, dalla convocazione del Consiglio Comunale, che l’amministrazione di Manciano acquisterà due ettari e mezzo di terreno agricolo al costo di circa 100 mila euro”, scrive in una nota il comitato.

“Giovedì 18 marzo verrà portata in approvazione la delibera di acquisto funzionale alla realizzazione di un mega parcheggio di macchine e autobus in prossimità delle Cascate del Mulino – prosegue la nota -. Il sindaco Mirco Morini procede su questa strada ostinatamente e nel silenzio più totale in barba alle richieste di chiarimento portate avanti da Save Saturnia e dalla cittadinanza da più di tre anni. E negando ancora una volta ai cittadini la possibilità di assistere in streaming al consiglio.

È stata infatti più volte criticata la mancanza di trasparenza dell’amministrazione che non ha mai illustrato il progetto sulla riqualificazione dell’area.

Il comitato si è sempre battuto per impedire la realizzazione di questa folle opera che dimostra anche la mancanza di volontà nel contrastare un turismo mordi e fuggi che rischia di non favorire minimamente lo sviluppo economico del territorio.

Con estrema amarezza constatiamo che l’arroganza ha prevalso sul buon senso: perché l’amministrazione non ha mai voluto aprirsi ad un confronto costruttivo su soluzioni alternative rivolte alla salvaguardia e riqualificazione dell’esistente?

Approvando la delibera sottoposta al consiglio dal sindaco Morini, tutti i consiglieri di maggioranza si assumeranno la responsabilità di consentire un intervento che comprometterà per sempre l’integrità paesaggistica della Valle di Saturnia simbolo della Maremma Toscana”, conclude il comitato.

Commenti