Quantcast

Torna “A scuola di Costituzione”: Anpi e studenti insieme parlano di questione climatica

Più informazioni su

GROSSETO – La sezione Anpi “Elvio Palazzoli” è orgogliosa di comunicare che, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, anche quest’anno si terrà il progetto “A scuola di Costituzione”, che è giunto alla sua nona edizione e che ha coinvolto complessivamente oltre mille studenti di tutte le scuole superiori di Grosseto.

Il progetto, nell’ambito del protocollo nazionale, rinnovato tra l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e il Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, integra il lavoro curriculare di studentesse e studenti, occupandosi di studiare i principi e l’applicazione della Carta Costituzionale quale eredità più alta della lotta di liberazione dal fascismo e dal nazismo.

Quest’anno parteciperanno con proprie classi il Polo Liceale “Aldi”, Itc “Fossombroni” e Isis “Leopoldo II di Lorena”: esse si occuperanno dei rapporti tra Costituzione e questione climatica, con particolare riguardo agli articoli 8 e 117.

Il primo seminario sarà tenuto da Daniele Piccione, consulente parlamentare del Senato e docente di diritto costituzionale a “La Sapienza” di Roma. Il lavoro, poi, proseguirà nel normale svolgimento delle lezioni, come prevede l’ordinamento degli studi, con la formazione di gruppi di lavoro su questioni specifiche scelte dalle studentesse e dagli studenti, insieme ai loro insegnanti referenti di classe.

Il lavoro sarà supervisionato e valutato in due successivi seminari da Desireé Quagliarotti, del Centro Nazionale delle Ricerche di Napoli.

I docenti prestano la loro opera a titolo puramente gratuito e le spese vive gravano sul bilancio della nostra sezione, che non gode di alcun contributo pubblico. Quindi le scuole aderenti al progetto non sono sottoposte a nessun particolare aggravio di spesa.

I lavori saranno introdotti da Giuseppe Corlito, presidente della sezione, e da Nello Bracalari, staffetta partigiana e presidente onorario del Comitato Direttivo Provinciale “Norma Parenti”.

Ovviamente nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid, tutte le attività avverranno nella modalità a distanza.

Più informazioni su

Commenti