Quantcast

L’almanacco del Giunco: il 9 marzo dell’anno scorso l’Italia in quarantena

Più informazioni su

GROSSETO – Martedì 9 marzo, santa Francesca Romana, il sole sorge alle 6.39 e tramonta alle 18.12. Accadeva oggi:

1161 – Tancredi di Lecce e Simone di Taranto espugnano il Palazzo Reale di Palermo ed imprigionano il Re Guglielmo I di Sicilia e la sua famiglia.

1510 – A Motta di Livenza appare al contadino Giovanni Cigana la vergine Maria.

1562 – A Napoli sono banditi i baci in pubblico. Per i contravventori è prevista la pena di morte.

1796 – Napoleone Bonaparte sposa Giuseppina di Beauharnais; due giorni dopo parte per la sua Campagna d’Italia.

1814 – Austria, Regno Unito, Russia e Prussia stringono il Trattato di Chaumont, impegnandosi a combattere fino alla totale disfatta di Napoleone, stabilendo una coalizione ventennale antifrancese.

1841 – La Corte Suprema degli Stati Uniti sentenzia nel caso Amistad, liberando gli africani che presero il controllo della nave dove erano stati ridotti in schiavitù illegalmente.

1842 – Trionfo al Teatro alla Scala di Milano per la prima del Nabucco di Giuseppe Verdi.

1847 – Guerra messicano-statunitense: le forze degli Stati Uniti guidate dal generale Winfield Scott invadono il Messico nei pressi di Veracruz.

1902 – Viene fondata la squadra del Vicenza Calcio.

1908 – Nasce il Football Club Internazionale Milano, fondato da 44 soci dissidenti del Milan.

1916 – Pancho Villa guida 1.500 messicani contro la città di Columbus, nel Nuovo Messico, facendo 17 vittime.

1931 – Ernst Ruska, premio Nobel per la fisica nel 1986, sperimenta il primo microscopio elettronico.

1945 – Seconda guerra mondiale: bombardamento di Tokyo – I B-29 statunitensi attaccano Tokyo con delle bombe incendiarie.

1953 – A Mosca si svolgono i funerali di Stalin.

1955 – Presentata per la prima volta al pubblico, a Ginevra, quella che diventerà una delle icone del boom economico italiano del dopoguerra, la Fiat 600.

1959 – Debutta la bambola Barbie.

1964 – La prima Ford Mustang esce dalla catena di montaggio della Ford.

1967 – Svetlana Alliluyeva, figlia di Josif Stalin, chiede asilo politico agli Stati Uniti.

1975 – Inizia la costruzione dell’oleodotto dell’Alaska.

1976 – In Val di Fiemme la cabina della funivia del Cermis con 43 persone a bordo cade, a causa della rottura della fune, in località Maso Teta. 42 morti.

1977 – Un gruppo di musulmani hanafiti assalta tre edifici a Washington DC.

1979 – La mafia assassina Michele Reina, segretario provinciale di Palermo della Democrazia cristiana.

1986 – Sommozzatori della marina militare statunitense ritrovano il compartimento dell’equipaggio dello Space Shuttle Challenger, fondamentalmente intatto ma pesantemente danneggiato. I corpi di tutti e sette gli astronauti sono ancora al suo interno.

1989 – Bancarotta della Eastern Airlines.

1991 – Si tengono massicce dimostrazioni contro Slobodan Milošević a Belgrado. Due persone rimangono uccise e i carri armati controllano le strade.

2002 – Courmayeur–Italia/Chamonix–Francia: Dopo 3 anni di lunghi lavori riapre il Traforo del Monte Bianco, rimasto chiuso dal 24 marzo 1999 a causa del grave incendio che causò quasi 40 vittime.

2008 – Viene lanciato da Kourou nella Guyana francese il primo veicolo automatizzato di rifornimento/trasferimento (Automated Transfer Vehicle) dell’Esa verso la Stazione Spaziale Internazionale denominato Atv-001 Jules Verne.

2011 – Lo Space Shuttle Discovery, effettua il suo ultimo atterraggio dopo aver compiuto 39 voli.

2020 – In Italia, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, per contrastare la diffusione della pandemia da Covid-19,annuncia tramite i mezzi di comunicazione l’inizio della quarantena per i cittadini.

Fonte: il.wikipwdia.org

Più informazioni su

Commenti