Quantcast

Festa della donna, Magliano in Toscana ricorda Elisa e le altre vittime di femminicidio

MAGLIANO IN TOSCANA – La presidente Doriana Melosini a nome della commissione per le pari opportunità di Magliano in Toscana, nonostante le restrizioni imposte dalla pandemia che hanno impedito la realizzazione di eventi rivolti alla solidarietà sociale nel territorio comunale, celebra ugualmente la ricorrenza, offrendo un omaggio simbolico, alle attività dei tre paesi per essere loro vicina in questo momento fortemente critico: un mazzolino di mimosa abbracciato da un cuoricino rosso di ceramica che, insieme ad altri duecento, avrebbe permesso di aiutare diverse famiglie in difficoltà.

La commissione, che si è caratterizzata fin dalla sua costituzione sensibile ai bisogni sociali “intende essere a fianco alle associazioni del territorio per essere vicina ai cittadini al fine di individuare e acquisire dati importanti sugli interventi e progetti futuri”.

La commissione porta sempre nel cuore Elisa; una donna, insieme a tante altre, vittima di femminicidio, a cui è stata dedicata la “panchina rossa”. Saranno ricordate nel corso di una messa che verrà celebrata, nel rispetto della normativa anti contagio, nella Chiesa Parrocchiale di Magliano in Toscana, lunedì 8 marzo alle ore 18,00.

Un pensiero inoltre dalla biblioteca comunale: una bibliografia e una filmografia al “femminile” per celebrare la ricorrenza dell’8 marzo con maggiore consapevolezza, consultabili sul sito del Comune di Magliano  in Toscana.

Commenti