Quantcast

Laboratorio Castiglione: «Insabbiamento porto canale problema annoso da risolvere urgentemente»

"Nell'ambito del Laboratorio Castiglione, sono stati discussi i contenuti dell'interrogazione a risposta scritta rivolta al sindaco Giancarlo Farnetani e alla Giunta, che il consigliere di opposizione Massimiliano Palmieri presenterà lunedì prossimo"

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – “Da mesi il porto canale di Castiglione della Pescaia è interessato da un preoccupante fenomeno di
interrimento che l’Amministrazione Comunale non ha ancora risolto”, scrive, in una nota, Laboratorio Castiglione.

“Nell’ambito del Laboratorio Castiglione – prosegue la nota -, sono stati discussi i contenuti dell’interrogazione a risposta scritta rivolta al sindaco Giancarlo Farnetani e alla Giunta, che il consigliere di opposizione Massimiliano Palmieri presenterà lunedì prossimo (QUI IL TESTO DELL’ATTO)

Con tale interrogazione il primo cittadino ed i suoi assessori sono chiamati a rispondere a dettagliate e puntuali domande in merito all’esecuzione o meno di specifici studi delle caratteristiche morfodinamiche del sito, dei monitoraggi del fondale e su quali siano le azioni che l’Amministrazione comunale avrebbe intenzione di mettere in atto per risolvere il problema sia nell’immediato che per il lungo periodo.

Ristabilire la funzionalità dell’infrastruttura portuale non è solo questione che oggi preoccupa ed affligge coloro che sul porto e grazie al porto trovano il sostentamento per le proprie famiglie, ma costituisce un problema che, se non risolto immediatamente, quasi certamente comprometterà anche la stagione turistica, in tal modo assumendo un carattere generalizzato e diffuso per l’intera comunità castiglionese”, conclude Laboratorio Castiglione.

Commenti