Quantcast

Parco di Montioni ed erosione della costa: Monni e Marras a Follonica

Più informazioni su

FOLLONICA – Parco di Montioni e misure contro l’erosione costiera. Sono questi i temi al centro dell’incontro che si è tenuto stamattina a Follonica, organizzato dal sindaco Andrea Benini e al quale hanno partecipato gli assessori all’ambiente Monia Monni e allo sviluppo economico Leonardo Marras.

La visita dell’assessora Monni rientra nel tour toscano per toccare con mano le varie criticità ambientali che riguardano i territori. Sono stati affrontati due temi molto sensibili per l’area: il parco di Montioni e l’erosione costiera.
Riguardo al primo punto, l’assessora Monni si è impegnata a convocare i cinque Comuni e le due Province coinvolti per avviare un percorso di condivisione con l’obiettivo di istituire una riserva naturale regionale. La valorizzazione di questa importante riserva di biodiversità e ricchezza storica potrebbe essere anche uno strumento per la promozione del territorio e del turismo sostenibile e diffuso.

Rispetto al secondo tema, quello legato all’erosione costiera e alle problematiche che vanno ad impattare sul settore turistico, gli assessori si sono incontrati anche con una rappresentanza delle associazioni dei balneari locali. “Il fenomeno – ha detto Monni – deve imporre un lavoro condiviso insieme ai Comuni e alle associazioni dei balneari, che coinvolgerà anche le associazioni ambientaliste, qui come in tutta la Toscana. Abbiamo perciò ribadito il nostro impegno attraverso la costituzione della task force permanente, che coinvolge anche Lamma e Genio civile, per individuare gli interventi da adottare a salvaguardia dell’ambiente, ma anche delle attività economiche collegate al turismo balneare. I tavoli tecnici per aree geografiche omogenee stanno lavorando anche per programmare le opere di ripascimento e di manutenzione in vista dell’estate, oltre a condividere la pianificazione di quelle strutturali per cercare di arginare efficacemente l’erosione. In particolare vanno sottolineati gli interventi in corso per completare le opere a difesa dell’abitato di Follonica e Pratoranieri e del ripristino dell’arenile della spiaggia di Senzuno, per i quali sono stati stanziati oltre 11 milioni di euro”.

“L’ambiente naturale, il mare, la spiaggia e il parco di Montioni – ha dichiarato il sindaco Benini – sono le ricchezze del nostro territorio, che abbiamo il dovere di preservare e valorizzare.
C’è sempre stata sinergia con le altre istituzioni, Provincia prima e Regione poi, per quanto riguarda l’erosione costiera e questo ha portato alla realizzazione di importanti opere a protezione dell’abitato di Follonica. Adesso dobbiamo consolidare, sempre nella massima condivisione fra istituzioni e con gli operatori, i lavori svolti, con particolare attenzione alle zone di Pratoranieri e Senzuno e a nord della foce del Cervia. Ringrazio l’assessora Monni – ha proseguito – per gli impegni presi sul tema della lotta all’erosione, che coniughiamo anche con azioni mirate al contrasto dei cambiamenti climatici, e sul Parco di Montioni. La tutela ambientale e forestale del Parco deve potersi coniugare con la valorizzazione dei sentieri e la riscoperta dei tesoro storico archeologici siti nel Parco”.

Più informazioni su

Commenti