Quantcast

#Amministrative2021, Pd: «Con Operazione verità il centrodestra trema»

Più informazioni su

GROSSETO – “Ad ogni uscita di Operazione Verità è percepibile la fibrillazione del centrodestra”, dichiara il Pd grossetano. Operazione verità è l’iniziativa pre-elettorale lanciata dai dem del capoluogo per “raccontare, smascherare, sottolineare, il grande bluff della giunta Vivarelli Colonna”, spiegano.

“Del resto mettere in luce le (tante) cose non fatte, a fronte di una narrazione che tende a dimostrare come questa sia la giunta più efficiente degli ultimi secoli, crea inevitabilmente qualche problema – prosegue il Pd -. Quello che ci ha colpito, però, è stata la considerazione che ci ha riservato il sindaco.

Egli, per un’evidente scelta comunicativa, mai ha commentato le uscite di Operazione verità. Eppure nella conferenza che traccia il bilancio del mandato, invero un po’ prematura (forse non l’avevano avvertito che si vota ad ottobre), si è tenuto ben lontano da quelli che noi abbiamo rilevato come grandi promesse non mantenute di questa giunta. Riconoscendo così il nostro ruolo. Riconoscendo così che avevano fatto centro.

Questo però ci dà una ben magra soddisfazione, considerando che, a fronte dei lustrini che mostra il sindaco, la nostra città, a causa della sua cura, bene non sta.

Non solo ovviamente per quel che abbiamo sottolineato e per il tanto che continueremo a raccontare, ma anche e soprattutto per lo scadimento della qualità della vita che si percepisce a Grosseto (e che certificano anche le statistiche).

Una città sporca, mal tenuta, con le strade a pezzi e senza vita culturale. Una città che si merita di più, per la quale continueremo a lavorare”, concludono i dem.

Più informazioni su

Commenti