Quantcast

«Stop agli allagamenti». In arrivo 900mila euro per la messa in sicurezza idraulica di Salciaina

FOLLONICA – Presto finiranno i disagi per gli allagamenti nel quartiere Salciaina. La buona, anzi ottima, notizia è arrivata questa mattina direttamente dal primo cittadino. Il Comune di Follonica si è aggiudicato un contributo pari a 900mila euro per la messa in sicurezza idraulica della zona abitualmente più colpita da maltempo e allagamenti. Un’opera pubblica che resterà sotto la strada e non sarà visibile dalla stessa, ma che risolverà un grande problema.

«Con grandissima soddisfazione siamo qui a dare un’ottima notizia alla città – dice il sindaco Andrea Benini -. Il quartiere da anni è in grande sofferenza per la gestione durante il maltempo perché il sistema fognario non riesce a trasportare via le acque piovane e Salciaina puntualmente si allaga. Con la realizzazione di quest’opera il problema sarà risolto definitivamente».

Il progetto consisterà nella realizzazione di una condotta sotterranea, come ha illustrato il dirigente dei lavori pubblici, Alessandro Romagnoli; che partirà dalla rotonda di Cassarello, costeggerà la Colonia e sboccherà nel mare. Per evitare che in mare si versino acque non esclusivamente piovane, verrà inoltre realizzata una vasca di contenimento sotto il parcheggio di fronte alla Colonia Marina, la quale raccoglierà le prime acque che abitualmente sono le più inquinate e che successivamente verranno condotte nelle fognature nere.

«Siamo veramente contenti per questo risultato – afferma il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Andrea Pecorini – perché è un’opera importante, anche se non si vede, ma che migliorerà molto la qualità della vita di tutti. La realizzazione sarà il terzo e ultimo step di un percorso già iniziato la scorsa legislatura. Avevamo fatto uno studio e un progetto grazie al quale siamo riusciti ad aggiudicarci il contributo per l’intera opera partecipando al bando pubblicato dal Ministero degli Interni con il progetto già definitivo».

La prima parte dei soldi verrà erogata al Comune a breve e da quel momento l’amministrazione inizierà i lavori, in seguito all’assegnazione degli stessi entro 15 mesi. L’esecuzione dei lavori durerà complessivamente dieci mesi.

Commenti