Quantcast

Coronavirus, tamponi a scuola: a Manciano mappate 750 persone. Tutte negative

In due settimane sono stati sottoposti a tamponi antigenici gli alunni degli asili nido, materne, elementari, medie e superiori di Manciano, Saturnia e Marsiliana.

MANCIANO – Sono 750 persone, tra studenti, personale scolastico e docenti, che si sono sottoposte volontariamente ai tamponi antigenici assegnati dall’amministrazione comunale di Manciano, in sole due settimane.

Lo screening (con la conseguente sanificazione dei locali) è stato effettuato alla popolazione scolastica di ogni ordine e grado, quindi asilo nido, scuola dell’infanzia, scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado di Manciano. Inoltre, anche le scuole di Marsiliana e Saturnia hanno aderito allo screening.

“La scelta di mappare le persone che gravitano intorno al mondo scolastico – spiegano il consigliere delegato alla Sanità, Luca Giorgi e l’assessore all’Istruzione Daniela Vignali – è risultata vincente, in un momento così critico della pandemia da Covid-19, ancora in corso. Sottoporre al tampone rapido le persone che vivono a stretto contatto all’interno di una stessa comunità come la scuola è un’operazione necessaria per spezzare la catena dei contagi. Tutti i soggetti a cui è stato effettuato il tampone sono risultati negativi”.

“In questa importante operazione di mappatura del tessuto scolastico – afferma il sindaco di Manciano Mirco Morini – di fondamentale importanza è stato il lavoro svolto dalla Protezione civile Misericordia di Manciano, senza la quale non avremmo potuto portare avanti questo impegno, il personale medico, la collaborazione e sensibilità dei genitori che hanno sottoposto volontariamente a tampone i propri figli e la disponibilità del personale docente e non docente delle scuole. Continueremo a monitorare il territorio per la lotta al Covid come abbiamo sempre fatto per uscire da questa crisi sanitaria il prima possibile. Ricordo a tutti di continuare a mantenere alta l’attenzione e di seguire sempre le regole di contrasto al Covid”.

Commenti