Quantcast

Tradizione e Innovazione: «Internet nelle scuole è una priorità, il Comune intervenga»

Più informazioni su

CASTEL DEL PIANO – “Il Comune può destinare delle risorse per potenziare la connessione internet nelle scuole. Le disponibilità economiche ci sono, pertanto proponiamo all’amministrazione di mostrare la volontà di farlo”. Inizia così la nota del gruppo di opposizione “Tradizione e Innovazione” in Consiglio comunale a Castel del Piano.

“Dopo aver mancato il bando della Regione che avrebbe permesso di coprire le spese necessarie a potenziare la connessione internet nelle scuole – prosegue la nota – il gruppo di minoranza propone di prevedere nel prossimo bilancio le risorse perse per migliorare le condizioni di lavoro in classe e nei collegamenti tra la scuola e gli alunni a casa. Oggi i problemi dovuti alla bassa qualità della rete negli istituti sono risolti ricorrendo a soluzioni di fortuna. A causa della pandemia un ritorno alla normalità a scuola è ancora lontano, per questo riteniamo urgente intervenire subito: una connessione più potente semplifica il lavoro in classe e la vita delle famiglie.”

“Le casette acquistate per le Feste di Natale, costate circa 20 mila euro – continua il gruppo di opposizione – sono state spostate ieri dopo essere rimaste vuote ed esposte alle intemperie per circa tre mesi: quante connessioni internet avrebbero potuto essere garantite con gli stessi soldi? Ora ci troviamo nella situazione di dover cercare poche migliaia di euro per internet a scuola”.

“Ma non si tratterebbe solo di risorse finanziarie – conclude la nota – un interessamento diretto dell’amministrazione per portare la fibra dentro i plessi scolastici di Castel del piano e Montenero sarebbe altrettanto utile e risolutivo.  In alcuni casi i lavori della fibra sono arrivati fino all’esterno delle scuole e l’amministrazione potrebbe intervenire per sollecitare la conclusione”.

Più informazioni su

Commenti