Quantcast

Lynn e Pizzichi: «La maggioranza convochi subito la Commissione Urbanistica»

FOLLONICA -“Per aiutare lo sviluppo del golf club la maggioranza convochi la Commissione urbanistica”. A chiederla, i consiglieri e commissari della Commissione Urbanistica Charlie Lynn e Daniele Pizzichi.

“Siamo tutti quanti felici del nuovo campo da golf – proseguono -, che, insieme alla nuove strutture ricettive a servizio dell’impianto, potrà creare nuovi posti di lavoro.

Ma non è tutto oro quel che luccica: al contrario di quanto letto i posti letto sono oggi 65. Pochi per creare sviluppo, occupazione stabile e dare un forte impulso a quella destagionalizzazione che solo una struttura con capienza ben più importanti può garantire.

La questione non è nuova e trova origine nelle ultime scelte urbanistiche del centro sinistra di espoliare la dotazione di posti letto a Pratornanieri a favore di interventi e ampliamenti in altre zone della città. Giusto creare strutture altrove, non foss’altro, però, che questi spostamenti si sono bloccati forse a cause di giudizi negativi contenuti nelle osservazioni della Regione Toscana. La stessa a cui spetta stabilire se a Pratoranieri, di cui il nuovo golf club fa parte, potrà avere un nuova dotazione di posti letto per consentire il considerevole ampiamento di cui, secondo noi, il nuovo impianto ha necessariamente bisogno.

Non sappiamo quali siano le richieste rivolte all’Amministrazione di cui il proprietario del golf ha fatto cenno in un recente articolo apparso sulla stampa ma la speranza, appunto, è che si parli di ampliamento della struttura, senza il quale il golf sarà poco più che un “gioiellino “per pochi intimi.

La maggioranza, però, non convoca la commissione urbanistica per parlare delle osservazioni da moltissimo tempo e così è impossibile dare un contributo per risolvere i problemi che l’amministrazione Benini ha creato, infatti il Regolamento Urbanistico è scaduto nel 2016 , troppo tempo per una città che ha sete di sviluppo e lavoro”, concludono i consiglieri.

Commenti