Quantcast

Il sindaco incontra la Croce rossa: «Nostro impegno perché la Cri torni attiva a Montieri»

MONTIERI – “Si è svolto nella giornata di ieri un primo incontro tra l’amministrazione comunale ed i vertici del comitato Cri di Grosseto alla presenza anche del presidente Hubert Corsi dopo gli avvenimenti delle ultime settimane che avevano portato alle dimissioni dei vertici della delegazione di Montieri ed alla cessazione, di fatto, delle attività da parte dell’organismo”, spiega il sindaco di Montieri Nicola Verruzzi .

“L’incontro – prosegue – ha rappresentato l’occasione per fare il punto e per ragionare sui possibili scenari futuri e sulle possibili azioni da intraprendere. Ma, più di tutto, è stata l’occasione per presentare ai vertici di Grosseto ed all’Amministrazione comunale la nuova delegata che, con grande senso di responsabilità, si è assunta l’onere di tenere in vita la delegazione e di provare a rilanciarne l’azione. Questa figura è rappresentata da Mariaelena Signorini che sarà affiancata da Paola Mercantelli, e la circostanza che facciano parte, in qualità di consiglieri, dell’Amministrazione comunale, è l’ulteriore riprova dell’impegno con il quale il comune ha provato, fin da subito, a gestire la situazione una volta venuto a conoscenza dei fatti sopra riportati.

La nuova delegata ed il piccolo gruppo che si è riunito attorno a lei proveranno a rilanciare l’attività della Croce Rossa nel territorio comunale. Pare superfluo evidenziare come soltanto l’impegno attivo della comunità e la sua adesione all’associazione ed alle sua attività permetteranno a questa di garantire servizi per la popolazione. Pertanto, l’auspicio di tutte le parti, è che ci possa essere una risposta decisa e numerosa ed in breve tempo da parte della popolazione e di tante persone che decidano di regalare un po’ del loro tempo al volontariato ed a servizio del prossimo.

Chi volesse saperne di più o volesse iscriversi all’associazione e diventare così volontario potrà rivolgersi direttamente a Mariaelena Signorini, Paola Mercantelli o Rita Danti.

L’incontro si è concluso dandosi appuntamento tra due mesi nella speranza che, a quella data, la delegazione possa essersi arricchita di molti nuovi volontari e così di entusiasmo per ricominciare”, conclude.

Commenti