Quantcast

Oltre 10 milioni per le opere pubbliche in tre anni: la Giunta approva il piano

FOLLONICA – È stato approvato dalla Giunta il Piano Triennale delle Opere Pubbliche, che vedrà un investimento di oltre 3 milioni di euro per il 2021, interventi per circa 5 milioni di euro per il 2022 e per circa 2 milioni e 700 mila euro per il 2023.

“Sostanziali gli interventi compresi in questo Piano triennale – dichiara il vicesindaco Andrea Pecorini con delega ai lavori pubblici – alcuni dei quali rappresentano gli obiettivi strategici che questa amministrazione si è data e vuol realizzare prima della fine del mandato.

Con questo piano delle opere diamo acceleriamo e mettiamo importanti risorse sul progetto di riqualificazione di Senzuno, con l’ingente investimento previsto di 1 milione e 300 mila euro: durante il primo mandato della Giunta Benini era stato affidato l’incarico all’Università di Firenze affinché predisponesse un progetto complessivo, e successivamente, appena ci siamo di nuovo insediati, abbiamo affidato l’appalto dei servizi di ingegneria e architettura per la redazione del progetto di fattibilità. Adesso ci stiamo avviando alla realizzazione e la soddisfazione è massima poiché riteniamo che questa opera sia fortemente strategica per la nostra città e non solo per l’area compresa tra via Palermo, via Lucca, via Pisa ed il mare.

Altra importante novità di questo piano è l’inserimento delle opere legata al bike sharing , che puntiamo a realizzare nell’anno 2021 grazie ai contributi diretti del Ministero e che permetteranno al comune di Follonica di continuare il percorso già avviato di infrastrutturazione per la mobilità sostenibile. Crediamo fortemente nel modello di sviluppo legato alla sostenibilità e alla mobilità dolce, che pensiamo possano essere strategici per i cittadini e le cittadine di Follonica, ma anche fare da attrattore per nuovi target turistici.

Abbiamo posto molta attenzione sulla manutenzione e adeguamento dell’edilizia scolastica, che ci impegna in modo continuativo da diversi anni e rappresenta un obiettivo primario delle linee di governo. Stessa attenzione per il progetto di manutenzione delle strade e dei marciapiedi della città, che in questo momento si è concluso rispetto all’impegno assunto nel 2020 e che continuerà via via con interventi su tutti i quartieri follonichesi, per un importo globale di 1 milione e 250 mila euro. Previsto, separatamente e oltre questo importo, anche l’intervento sulla viabilità della zona industriale e sulle reti fognarie.

Nel Piano delle opere Pubbliche sono inseriti inoltre gli interventi di manutenzione del cimitero e la costituzione di nuovi loculi, la manutenzione degli impianti sportivi comunali e l’efficientamento energetico del Palagolfo.

Il comune di Follonica ha adottato nel 2017 il proprio Paes (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile) che fissa una serie di azioni da mettere in campo per diminuire l’impatto della città in termini di emissioni di CO2 ; sono da inquadrare in questo percorso il nuovo progetto, sempre in ambito di manutenzione e riqualificazione del patrimonio pubblico, che prevede l’intervento sul palazzo comunale e sulla Fonderia 1, per la quale è prevista l’installazione di un impianto fotovoltaico e la realizzazione degli orti urbani.

Riteniamo che quello appena approvato sia un importante Piano, snodo fondamentale per questa amministrazione, che pone al centro gli obiettivi strategici fondanti delle linee di mandato del sindaco Benini e che fa dell’ascolto delle istanze dei cittadini non un mero esercizio politico, ma un importante strumento per modulare la propria attività. E’ proprio dall’ascolto dei cittadini che è nato il progetto dello skate park, che è stato inserito nel Piano e che sarà realizzato in città.

Le nostre progettualità ovviamente restano sempre aperte e tengono sempre conto di eventuali finestre di finanziamento possibili, che cercheremo di veicolare su Follonica, e che speriamo di poter intercettare come spesso ci è accaduto”, conclude Pecorini.

Commenti