Quantcast

La Maremma che eccelle: cinque vini grossetani tra i 100 rossi migliori d’Italia

GROSSETO – Cinque vini maremmani tra i 100 migliori rossi italiani 2021, due dei quali nella top 10.

Pubblicata da Gentleman febbraio 2021, la classifica annuale dei 100 miglior vini rossi italiani è ottenuta incrociando sei guide italiane: Vini d’Italia del Gambero Rosso, I Vini di Veronelli, Vitae Associazione Italiana Sommelier, Bibenda Fondazione Italiana Sommelier, Guida Essenziale ai Vini d’Italia Doctor Wine, Annuario dei Migliori Vini Italiani Luca Maroni.

La Toscana è la Regione più premiata: tra i 100 migliori vini rossi italiani secondo la classifica Gentleman, infatti, 31 sono toscani. Soddisfazione del presidente Eugenio Giani, che ha omaggiato l’eccellenze enologiche toscane con un post su Facebook.

“Un grande riconoscimento per le aziende e i nostri territori – scrive il governatore -. La Toscana è la regione più premiata con ben 31 vini nella classifica dei 100 migliori d’Italia. E con 1,3 milioni di euro ci impegniamo a favorire sempre di più la promozione e lo sviluppo delle eccellenze agroalimentari supportando le imprese, rilanciando l’economia e rafforzando il ‘made in Tuscany’ nel mondo”.

Tra i vini premiati, cinque sono maremmani. Due etichette rientrano addirittura nella top ten: si tratta del Monteverro Toscana Rosso 2017 dell’azienda vinicola Monteverro (Capalbio) al quinto posto e del Maremma Toscana Baffonero 2017 di Rocca di Frassinello (Gavorrano) al nono posto.

Seguono il Montecucco Sangiovese Poggio Lombrone Riserva 2016 dell’azienda ColleMassari (Cinigiano) al 32esimo posto, l’Avvoltore 2016 di MorisFarm (Massa Marittima) al 33esimo posto, e il Tinata Monteverro Toscana Rosso 2017 Monteverro (Capalbio) al 50esimo posto.

Commenti