Proposta di legge contro la propaganda fascista e nazista: continua la raccolta firme

Più informazioni su

FOLLONICA – “Come antifascisti ed antifasciste follonichesi comunichiamo che giovedì 25 febbraio dalle ore 9 alle ore 12, alla presenza di un consigliere comunale che autenticherà le firme raccolte, effettueremo un banchetto nei pressi della sede del Partito della Rifondazione Comunista in via Nenni 2 per continuare la raccolta firme in merito alla legge di iniziativa popolare proposta dal sindaco di Stazzema Maurizio Verona“, informano gli organizzatori.

“La ‘Legge Antifascista’” – proseguono – è il nome del progetto che sta portando avanti il sindaco di Stazzema, Comune segnato nel 1944 da una delle più tragiche stragi di civili messe in atto dai militari nazifascisti.

La proposta di legge del sindaco Maurizio Verona, tendenzialmente, propone che chiunque propagandi i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco sia punito con la reclusione da sei mesi a due anni e che la pena sia aumentata di un terzo se il fatto è commesso attraverso strumenti telematici o informatici.

Per poter procedere con la proposta di legge devono essere raccolte in tutta l’Italia 50mila firme entro il 26 marzo. Il risultato è ampiamente alla portata ed invitiamo la cittadinanza di Follonica a contribuire al raggiungimento di questo primo importante risultato”, concludono.

Per maggiori informazioni scrivere alla email leggeantifascistafollonica@gmail.com

Più informazioni su

Commenti