Quantcast

Grosseto, contro l’Albinoleffe un punto da grande squadra

Più informazioni su

GORGONZOLA – Ancora un altro punto molto importante per il Grosseto, che contro l’Albinoleffe gioca senza paura rischiando addirittura di portare via tre punti. Un punto che, sicuramente, arriva anche grazie alla prodezza miracolosa di Barosi che a cinque minuti dalla fine cancella il tiro di Giorgione con un volo da grande portiere. La truppa di Magrini continua a dimostrare grande personalità e voglia di giocare, nonostante assenze e infortuni, e soprattutto un gruppo unito e coeso che con grande determinazione riesce a superare ogni ostacolo.

Foto di Noemy Lettieri – Us Grosseto 1912

Senza Gorelli squalificato e con Cretella, Galligani, Piccoli e Fratini infortunati, il Grosseto cambia modulo e si presenta in campo con il 352. Davanti a Barosi difesa a tre con Polidori, Ciolli e Kalaj, Vrdoljak davanti alla difesa con Sersanti e Sicurella mezz’ali. Campeol e Raimo esterni, con Moscati e Boccardi di punta. La prima occasione capita al 10’ sui piedi di Boccardi, che approfitta di un appoggio sbagliato da parte degli ospiti, ruba palle e dal limite prova il tiro senza però inquadrare lo specchio. Al 26’ ancora Boccardi: entra in area e a tu per tu con Savini non riesce a trovare la rete per l’ottima reazione del portiere. Risponde al 35’ l’Albinoleffe con un cross preciso in area di rigore che Giorgione colpisce di testa ma non riesce a piazzare alle spalle di Barosi.

Nella ripresa è ancora il Grosseto a farsi pericoloso, dopo quasi dieci minuti, con il colpo di testa di Polidori deviato però in calcio d’angolo. Al 21’ è il nuovo entrato Stijepovic a colpire di testa, su cross di Polidori, ma Savini afferra prontamente la sfera. Al 39’ l’occasione più ghiotta per l’Albinoleffe, con il tiro a girare di Giorgione che sembra destinato a infilarsi in rete ma all’ultimo sbuca la mano di Barosi e chiude miracolosamente in angolo. Ci riprova lo stesso Giorgione pochi minuti dopo, ma il tiro non trova lo specchio. Al novantesimo risponde ancora il Grosseto con l’angolo battuto da Vrdoljak, che trova la testa di Kalaj, ma il suo colpo di testa finisce di poco a lato. Il Grifone chiude in attacco con la coppia offensiva Russo e Stijepovic, portando in Maremma un altro punto molto importante per la salvezza.

 

ALBINOLEFFE-GROSSETO 0-0

ALBINOLEFFE: Savini, Canestrelli, Tomaselli (16’ st Cori), Mondonico, Gusu, Giorgione, Piccoli, Genevier, Manconi (32’ st Maritato), Gelli, Borghini. A disposizione: Paganessi, Caruso, Cerini, Berbenni, Gabbianelli, Ravasio, Miculi, Ghezzi. All. Zaffaroni.

GROSSETO: Barosi, Polidori, Ciolli, Kalaj, Raimo, Sersanti (40’ st Simeoni), Vrdoljak, Sicurella (36’ st Kraja), Campeol (10’ st Giannò), Moscati (10’ st Stijepovic), Boccardi (40’ st Russo). A disposizione: Chiorra, Merola, Consonni, Scaffidi. All. Magrini.

ARBITRO: Gianluca Grasso di Ariano Irpino (D’Ilario di Tivoli, Di Maio di Molfetta).

Più informazioni su

Commenti