Coldiretti consegna alla Consulta per il sociale due pacchi di viveri da 50 chili

Più informazioni su

MANCIANO – Due pacchi di viveri da 50 chilogrammi ciascuno firmati Coldiretti. Il progetto nazionale e provinciale lanciato a Grosseto arriva anche a Manciano. Nella giornata di sabato 20 febbraio sono stati consegnati alla Consulta per il Sociale del Comune di Manciano, due pacchi della solidarietà contenenti pasta, riso, passata di pomodoro, salumi e formaggi provenienti dalle aree del cratere del terremoto, legumi, succhi di frutta, latte, Parmigiano Reggiano e dolci.

Prodotti di eccellenza di aziende italiane con lo scopo di dare aiuto alle famiglie bisognose. “Dopo Grosseto e poi Roccastrada – spiega l’assessore alle Politiche Sociali di Manciano Valeria Bruni – è stato il momento di Manciano e noi ringraziamo per questo la Coldiretti che si dimostra sempre presente nei territori con i fatti e accanto alla gente. La sensibilità del mondo agricolo verso i più bisognosi ancora una volta si è palesata in un momento difficile come questo”.

Anche la presidente della Consulta per il sociale Cinzia Tomassoli afferma: “Iniziative come queste per noi sono molto preziose, soprattutto adesso che con la pandemia sono cresciute le situazioni di disagio. Grazie a Coldiretti per aver dedicato tempo e distribuito i pacchi della solidarietà a Manciano e alla sua gente”.

Più informazioni su

Commenti