Pensione anticipata: si avvicina la scadenza per la presentazione della domanda

Più informazioni su

GROSSETO – «Si avvicina la scadenza per la presentazione delle istanze di verifica delle condizioni per il conseguimento della pensione anticipata con il requisito contributivo ridotto» lo ricorda Gabriella Camilli, responsabile provinciale di Epaca Coldiretti Grosseto. «Il primo marzo 2021 è la prima finestra utile per produrre l’istanza di verifica del possesso dei requisiti per andare in pensione con 41 anni di contributi a prescindere dall’età anagrafica».

«I lavoratori cosiddetti precoci sono coloro che possono vantare almeno 12 mesi di lavoro effettivo prima del 19° anno di età e che si riconoscono in uno nei profili di tutela previsti (disoccupati, caregivers, invalidi, addetti alle mansioni gravose o a quelle usuranti). E’ importante sapere che la prassi prevede una doppia scadenza: la produzione di una domanda di verifica (entro il 1° marzo per l’appunto) e poi la domanda volta ad ottenere la prestazione».

«E’ possibile produrre le domande di verifica anche successivamente, entro il 30 novembre 2021, ma in tal caso l’istanza sarà accettata solo a fronte delle risorse avanzate in esito al monitoraggio condotto con riferimento alle istanze prodotte entro il 1° marzo 2021. Potenzialmente, quindi, chi produce le domande nella seconda finestra annuale ha più probabilità di vedersi posticipata la decorrenza della pensione ove le risorse dovessero mancare».

Info: Email: epaca.gr@coldiretti.it
Tel. 0564.438928 oppure 438916

Più informazioni su

Commenti