L’opera di Niki de Saint Phalle ne “Il luogo dei sogni”: quattro mesi di mostre dedicate all’artista

CAPALBIO – Il Comune di Capalbio è lieto di annunciare la grande mostra “Il luogo dei sogni: Il Giardino dei Tarocchi di Niki de Saint Phalle” a cura di Lucia Pesapane. Un omaggio all’opera di Niki de Saint Phalle e al suo rapporto artistico con l’Italia, che si svolgerà in diversi luoghi espositivi dal 9 luglio al 3 novembre 2021.

Grazie alle testimonianze di amici e collaboratori, che con Niki hanno dato vita al Giardino dei Tarocchi, l’esposizione racconta l’attualità del messaggio femminista, ecologico, avanguardista che l’artista ci ha lasciato in dono, con più di 100 opere tra sculture, disegni, video, fotografie comprese tra gli anni Sessanta e gli anni Novanta, alcune delle quali inedite e mai presentate al pubblico.

La generosità dei collezionisti, con la collaborazione della Fondazione Il Giardino dei Tarocchi, The Niki Charitable Art Foundation e Fondazione Capalbio hanno reso possibile questo importante progetto. Insieme al Giardino dei Tarocchi di Garavicchio, la mostra va in scena a Palazzo Collacchioni, nel borgo antico di Capalbio, e ripercorre la storia del Giardino dalla fine degli anni Settanta a oggi attraverso foto, video, sculture, maquettes, collages, e alla Galleria Il Frantoio, dove si espongono lavori storici, tra cui gli assemblages anni ’60, maquettes e video di archivio.

Commenti