Quantcast

Vaccino anti-Covid: la maggioranza dei lettori vuole farlo ed è a favore del “patentino”

GROSSETO – Torna l’appuntamento con #InstaPoll, i sondaggi che IlGiunco.net propone alla propria community per capire qualcosa di più sui propri lettori.

Il 27 dicembre scorso partiva la campagna vaccinale anti-Covid in Maremma. Il personale sanitario è stato il primo a vaccinarsi (compresi farmacisti, operatori e volontari), seguito dagli anziani della Rsa. Attualmente, la campagna di vaccinazione sta continuando con il personale scolastico, le forze dell’ordine e gli over80.

Il 13,9% di coloro che hanno risposto al nostro Instapoll hanno ricevuto almeno la prima dose del vaccino anti-Covid. Di questi, il 90% sono sanitari, mentre il 5% rispettivamente insegnanti e appartenenti alle forze dell’ordine.

Il 75,9% di chi non è ancora stato vaccinato dichiara che si sottoporrà al vaccino non appena sarà disponibile. Un cambio di guardia rispetto a tre mesi fa, quando solo il 45,4% di coloro che rispondevano al nostro Instapoll dicevano di volersi vaccinare non appena possibile. Al contrario, il 54,6% dei votanti si diceva scettico riguardo al vaccino.

Stando ai risultati di oggi, solo il 24,1% dei votanti dice di non volersi vaccinare. Il motivo? Il 42,9% dice che non si fida (non è stato testato adeguatamente, non ci sono test ancora validi, nessuno parla degli effetti collaterali, queste le principali risposte). Ma tra i lettori c’è anche chi dice di non volersi vaccinare perché non può (allergie), o chi afferma di non volerlo fare perché “sono giovane e non penso di averne bisogno”. Inoltre c’è anche chi semplicemente rivendica il diritto di non vaccinarsi.

Infine, vi abbiamo se siete d’accordo con l’idea di istituire il “Patentino della vaccinazione Covid”, ovvero un certificato vaccinale che consenta di frequentare un numero maggiore di luoghi ed eventi. Il 69,6% ha risposto di sì. Al contrario, il 30,4% ha risposto di essere contrario.

Commenti