Quantcast

Ricco calendario per i pugili della Conti Cavini: si parte col titolo italiano dei pesi massimi

GROSSETO – Molti eventi pugilistici importanti attendono la promoter internazionale Rosanna Conti Cavini con tutto il suo entourage nei mesi seguenti fino all’inizio dell’estate, nonostante la pandemia. I prossimi impegni sono tutti di importanza rilevante per la signora bionda del pugilato nazionale e non solo, che insieme alla figlia Monia, oggi procuratore di tutti i pugili del team e con il genero Fabrizio Corsini, presidente della Pugilistica Grossetana “Umberto Cavini” stanno alacremente lavorando per definire tutti i programmi, il tutto sotto l’egida della Federazione Italiana Pugilato, che tra l’altro sabato 27 febbraio a Roma vivrà una giornata particolare dato che sono in programma le elezioni federali per il rinnovo delle cariche per il prossimo quadriennio.

Il primo impegno con titolo italiano in palio è in programma domenica 14 marzo a Sant’Elia Fiume Rapido, in provincia di Frosinone, tra Eduardo Giustini (manager Monia Cavini) e Ivan D’Adamo (De Clemente), con titolo vacante dei pesi massimi, oltre ad un match del Trofeo Cinture dei pesi massimi tra Riccardo Valentino (Monia Cavini), opposto a Leonetti Dredhaj (Albania), oltre ad altri match professionisti.
Il secondo evento in ordine cronologico è in programma venerdì 19 marzo a Barge, in provincia di Cuneo, con la manifestazione imperniata sul campionato italiano dei pesi mosca tra Francesco Barotti (Pug, Massese) e Alfredo Di Bartolo (Fitness Barge), oltre ad alcuni match professionistici dove sarà impegnato anche il grossetano Simone Giorgetti (Monia Cavini). Per terminare il mese di marzo e precisamente sabato 27, il team grossetano si recherà in Belgio a Bruxelles, per assistere un altro loro pugile Emanuele Cavallucci, che affronterà Meriton Karaxha per il titolo International Ibo

Nel mese di aprile e precisamente domenica 11, la promoter grossetana mette in scena a Livorno il campionato italiano dei pesi leggeri, (titolo vacante) tra Vairo Lenti (Monia Cavini), opposto a Gianluca Picardi. Nel mese di maggio il team si sposterà in Puglia ad Ugento, per un grosso impegno internazionale che vedrà protagonista il già campione italiano e attuale campione del Mediterraneo Wbc Giuseppe Carafa (Monia Cavini) titolo conquistato il 15 novembre 2019 contro Nicola Cipolletta.

All’ inizio dell’estate nel mese di giugno a Grosseto l’organizzatrice Rosanna Conti Cavini (nella foto, coi pugili Carafa e Cipolletta), in piena collaborazione con l’assessorato allo sport con l’assessore Fabrizio Rossi, verrà allestito un grosso evento dove il protagonista sarà Simone “bandito” Giorgetti. L’evento organizzato dalla promoter Rosanna Conti Cavini, con l’amministrazione comunale di Grosseto, assessorato allo sport e la collaborazione della Pugilistica Grossetana con il suo presidente Fabrizio Corsini, con la speranza di riuscire a fare ancora una volta centro e ripetere il grande successo organizzativo e di spettacolo, nonostante il Covid, del grande evento dello scorso anno al teatro degli Industri.

Commenti