Chiuso il punto prelievi del Puntone, Per Scarlino: «Anziani in difficoltà. Cosa ha fatto il sindaco?»

Più informazioni su

SCARLINO – «Che cosa hanno fatto il sindaco e la Giunta per ovviare alle difficoltà dei cittadini dopo la chiusura del punto prelievi del Puntone?« a chiederlo in una interrogazione è il gruppo consiliare di opposizione per Scarlino.

«Durante la prima ondata dell’emergenza Covid l’Asl ha razionalizzato gli ingressi nelle proprie strutture e provveduto alla chiusura di alcuni punti prelievi ematici sul territorio al fine di evitare un aumento dei contagi – ricordano i consiglieri Emilio Bonifazi e Guido Mario Destri -. Uno dei punti prelievi chiusi è quello nella frazione del Puntone che, sebbene limitato nelle frequenze di apertura da parte dell’Asl e nelle quantità di prelievi effettuati, rappresentava una importante risposta per la popolazione più anziana che costituisce una importante quota di abitanti».

«L’Asl ha provveduto a riaprire alcuni dei punti prelievi chiusi. Anche per il punto prelievi di Scarlino capoluogo si è reso necessario un intervento a mezzo stampa da parte del Pd scarlinese per richiederne la riapertura» per questo l’opposizione chiede a sindaco e Giunta se sono a conoscenza di tale disagio e quali azioni sono state intraprese. Se nessuna iniziativa è stata avviata vogliamo conoscere quali sono le intenzioni dell’Amministrazione per risolvere il problema».

Più informazioni su

Commenti