Banca Tema e Legambiente insieme per la sostenibilità: dall’agroecologia all’economia circolare

GROSSETO – Prendono avvio questa settima una serie di iniziative promosse da Banca Tema con la collaborazione di Circolo Festambiente di Legambiente per tornare a parlare di eco-compatibilità, valorizzazione del territorio e esperienze virtuose di sviluppo sostenibile e innovazione “verde”.

In programma quattro webinar rivolti ai soci e dedicati ai temi dell’agroecologia, dell’economia civile, dell’energia e dell’eco-efficienza e dell’ecologia.

Stessi temi che sono stati sviluppati in video esperienziali destinati alle scuole del territorio e che potranno essere scaricati da queste gratuitamente. I video sono stati pensati per integrarsi con le discipline ministeriali andando ad approfondire alcuni aspetti dal punto di vista ambientale e tecnico-scientifico, nonché a proporre e stimolare esperienze che docenti ed alunni potranno realizzare in autonomia. In programma anche dei webinar con esperti Legambiente che coinvolgeranno alcune scuole del territorio.

In calendario per mercoledì 17 febbraio i primi due appuntamenti. Si parte la mattina con un webinar destinato alle classi seconde della scuola secondaria di primo grado di Albinia e si prosegue il pomeriggio con un webinar destinato ai Soci Banca Tema sul tema “Agroecologia: l’innovazione verde per un modello agricolo italiano”. Relatori Angelo Gentili, Responsabile nazionale agricoltura Legambiente, Lucia Culicchi, agronoma consulente Ufficio agricoltura Legambiente e Maurizio Sonno Banca Tema.

“Con questa progettazione – spiega Angelo Gentili presidente circolo Festambiente – abbiamo cercato di tornare a riflettere insieme a Banca TEMA su temi ed esperienze di sviluppo sostenibile e di innovazione “verde”. Da anni la nostra collaborazione si è sviluppata intorno a progettualità concrete volte a promuovere uno sviluppo energetico sostenibile nel nostro territorio, piuttosto che favorire scambi ed incontri sui temi dell’innovazione e delle sfide per uno sviluppo agricolo e turistico in grado di valorizzare ancora di più il nostro territorio, favorendo sinergie e reti. In un periodo caratterizzato dalla distanza e dalla difficoltà di confrontarsi, abbiamo sentito la necessità di riproporre questi temi attraverso incontri a distanza piuttosto che materiali multimediali destinati alle scuole e alle giovani generazioni, riscontrando un’attenzione significativa a dimostrazione che forse oggi, ancora di più, è viva l’esigenza di rapportarsi in chiave ambientale alle dinamiche territoriali, siano queste legate a scelte economiche che al settore della formazione.”

“In un momento difficile per le nostre comunità, abbiamo pensato di realizzare questa iniziativa per colmare la distanza sociale – dichiara il presidente di Banca Tema Valter Vincio – avvicinandoci come possibile ai nostri Soci che rappresentano il primo patrimonio della Banca, fornendo loro un’opportunità di formazione gratuita e di approfondimento su temi attuali legati al territorio e all’economia green”.

“Da sempre Banca Tema collabora con Legambiente per la realizzazione di progetti sostenibili -afferma il direttore generale di Banca Tema Fabio Becherini – Siamo da anni partner consolidati di Festambiente e insieme abbiamo attivato iniziative sociali volte a sensibilizzare la collettività sulle tematiche ambientali. Con questo progetto vogliamo, da un lato, stimolare l’attenzione degli studenti per rendere loro sempre più familiari i concetti di economia circolare, riuso e rispetto dell’ambiente e dall’altro puntiamo, con i webinar, a fornire ai nostri Soci un servizio in più che sia per loro utile alle proprie attività”.

Commenti