Scontro salvezza per il Circolo Pattinatori contro la cenerentola Breganze

GROSSETO – L’Edilfox Grosseto torna mercoledì sera alle 20,45 sulla pista di via Mercurio per affrontare il fanalino Lanaro Breganze in un confronto fondamentale per la corsa salvezza. I biancorossi di Federico Paghi, nel posticipo televisivo della diciannovesima giornata (diretta su MS Channel e Sky 814 e in streaming su fisrtv.it), hanno la necessità di mettere in tasca tre punti, per riconquistare il decimo posto solitario e per avvicinare la permanenza in serie A1. Un incontro, quello con il quintetto veneto, da prendere con le molle. All’andata il Circolo Pattinatori ha vinto (4-2) grazie ad un ottimo secondo tempo ma il match è stato sempre in equilibrio, fino al rigore conquistato da Franco Polverini e trasformato da Stefano Paghi a fil di sirena.

L’Edilfox si presenta a questo impegno dopo dieci giorni di ottimo lavoro ed è pronta a mettere cuore, grinta e determinazione pur di aggiudicarsi questo confronto. “Non c’è da nascondersi – sottolinea Pablo Saavedra, miglior realizzatore grossetano con 20 reti – è una gara importantissima, visto che mancano sempre meno gare alla conclusione del campionato. Per noi è una finale e faremo di tutto per far rimanere in casa i tre punti. Abbiamo avuto tempo per prepararci bene, anche per riposare la mente per cercare di essere al cento per cento in questa partita. Non dobbiamo sbagliare niente. Il Breganze proverà a fare una gara intelligente su una pista che non conosce. Noi dobbiamo approfittare degli sbagli che faranno e sfruttare al massimo il fattore campo”.

Nella sesta di ritorno che ci chiude con il posticipo di via Mercurio, ci sono stati due risultati importanti nella corsa salvezza, i successi del Sandrigo a Sarzana e del Correggio contro il Valdagno. I veneti sono saliti a 25, gli emiliani hanno agganciato la “big red machine” a 21. “Non sono sorpreso da questi risultati – conclude il capitano dell’Edilfox – E’ un campionato competitivo, dove uno fa punti alla vigilia inaspettati. Io ho visto che Correggio e Sandrigo hanno preparato bene le partite e i risultati si sono visti in campo. La fortuna li ha certamente aiutati, ma se alla fine hanno vinto meritatamente”. Ancora privo di Alessandro Bardini, che rientrerà in gruppo tra due settimane, mister Paghi ha convocato per la seconda volta nella stagione Leonardo Ciupi, classe 2004. Questi i convocati: Saitta, Bruni; Battaglia, Leonardo Ciupi, Buralli, D’Anna, Fantozzi, Paghi, Rodriguez, Saavedra. Quello di mercoledì è il diciottesimo scontro tra Circolo Pattinatori e Breganze tra A1 e A2: cinque i successi maremmani, quattro i pareggi, otto i successi veneti.

La classifica: Lodi 46 punti; Forte dei Marmi 43; Trissino 39; Sarzana 36; Valdagno 35; Follonica 32; Bassano Montebello 29; Sandrigo 25; Grosseto e Correggio 21; Monza 12; Scandiano 5; Breganze 1.
Marcatori: Ambrosio (Forte dei Marmi) 29; Mendez Ortiz (Lodi) e Illuzzi (Lodi) 28; Coy Grau (Bassano) e Garcia (Trissino) 26.

Commenti