Fratelli d’Italia: «Gioventù Nazionale punto di riferimento per i nostri ragazzi»

GROSSETO -“Gioventù Nazionale Grosseto è il nostro movimento giovanile di Fratelli d’Italia che sta lavorando in tutta la provincia per essere un punto di riferimento verso tutti quei giovani che si riconoscono negli ideali della destra liberalconservatrice italiana e nei valori portati aventi da Giorgia Meloni“, afferma il responsabile provinciale di FdI Bruno Ceccherini.

“Siamo un bel gruppo di ragazzi volenterosi e impegnati che vogliono far sentire la propria voce e costruire fondamenta solide, pronti ad affrontare il nostro avvenire”, dice il responsabile provinciale di Gioventù Nazionale, Lorenzo Lauretano.

“L’associazione giovanile – spiegano Bruno Ceccherini e Lorenzo Lauretano – ha esponenti non solo nel comune di Grosseto, ma anche in quelli limitrofi, a partire dal versante nord e sud della provincia. Abbiamo adesioni anche da giovani del comune di Magliano in Toscana, come ad esempio quella di Cecilia Cretaio, già impegnata con Fratelli d’Italia dal 2017″.

Cecilia Cretaio, ventiduenne, è una studentessa in Storia, antropologia e religioni alla Sapienza di Roma, che è iscritta al circolo di Fratelli d’Italia di Magliano in Toscana.

“Ho sempre sostenuto che ci debba essere un’educazione politica alla base di ogni cittadino – dice Cecilia Cretaio -, perché contribuisce alla sua formazione. Impegnarsi in tale disciplina è importante, ma anche rischioso, poiché i pregiudizi sono all’ordine del giorno. Quindi, è comprensibile essere dubbiosi quando si decide di riconoscersi in un partito, ed è proprio per questo che bisogna lavorare sull’informazione”.

“Siamo ragazzi affamati di sapere e voglia di fare – conclude Cecilia Cretaio -, perciò il mio invito è questo: non lasciatevi sovrastare dal dubbio o dalla paura di non essere in grado, ‘nemo magister natus’. Noi ci siamo”.

Commenti