Quantcast

Pci: «Strade inaccessibili a causa del ghiaccio: anziani abbandonati e frazioni dimenticate» fotogallery

SASSOFORTINO – «Si lamentano i residenti nelle frazioni di Roccastrada per le condizioni in cui si trovano le vie rese inaccessibili da lastroni di ghiaccio che spariranno solo grazie alla clemenza delle temperature» a parlare la segreteria del Pci delle Colline Metallifere.

«Tutta la popolazione, soprattutto quella anziana, si sente abbandonata, perché nessuno ha provveduto a quelle operazioni minime per garantire la sicurezza nei vicoli e nelle vie interne ai centri abitati».

«Nelle foto alcuni particolari della situazione a Sassofortino dove, senz’altro grazie non al comune ma al probabile rialzo termico, i pedoni potranno ritornare a circolare in sicurezza senza incorrere in incidenti dovuti alla totale assenza di sale o inerti come sabbia che, a rigor di logica, dovrebbero essere messi in opera per garantire un minimo di transitabilità ai pedoni per le funzioni quotidiane principali» prosegue il Pci.

«Una situazione vergognosa che non ha giustificazioni anche perché il maltempo con nevicate e temperature rigide erano da giorni annunciate con notizie diramate dai media e dalla stessa protezione civile».

«Nessuno pretende che in piena precipitazione ci sia la presenza di addetti, sarebbe perfettamente inutile, ma predisporre un servizio attivo che provveda ad un minimo di intervento per rendere percorribili marciapiedi, strade o percorsi riteniamo sia dovuto».

«Ancora una volta le frazioni sono dimenticate ed i cittadini, pur pagando tasse saporite, devono arrangiarsi e accettare quello che in questo caso impone la stagione senza avere la pur minima attenzione dell’amministrazione».

Commenti