Obiettivo centrato con la mascherina di Sole: al Misericordia un monitor e una culla riscaldata

Più informazioni su

GROSSETO – L’annuncio è stato poche ore fa: grazie all’iniziativa benefica legata alla mascherina di Sole è stato possibile raccogliere le risorse necessarie per acquistare il monitor Pm10 ed in più una culla riscaldata, sempre per il reparto di pediatria dell’Ospedale Misericordia di Grosseto.

L’iniziativa della mascherina di Sole era stata lanciata nei giorni prima di Natale ed era nata dopo la prima esperienza legata alla Festa di Sole, l’evento che nei giorni tra giugno e luglio è nato proprio per raccogliere fondi per la ricerca in memoria di Maria Sole Marras.

«Ancora una volta ci avete stupito – scrivono gli organizzatori -: la richiesta delle mascherine di Sole e la voglia di fare un gesto di solidarietà sono state ben più alte delle aspettative, così, con le vostre donazioni, abbiamo acquistato, come promesso, il monitor Pm10 ed in più una culla riscaldata, sempre per il reparto di pediatria dell’Ospedale Misericordia di Grosseto. La cifra restante, pari a 3.007€, è diventata un nuovo, importante contributo per il progetto di Neuro-Oncologia pediatrica della Fondazione Meyer dedicato a Maria Sole. Che dire, ancora una volta ed ancora più forte: grazie, grazie di cuore, tanti piccoli gesti che insieme diventano un aiuto concreto per i bambini».

Il monitor e la culla arriveranno nei prossimi giorni e presto saranno operativi in reparto.

 

Più informazioni su

Commenti