Quantcast

Un albero in memoria di Giovanni Palatucci: la Polizia ricorda il questore di Fiume che morì a Dachau fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Oggi la Polizia di Stato commemora Giovanni Palatucci, il coraggioso funzionario di Polizia arrestato dai nazisti il 13 settembre 1944 e deportato nel campo di sterminio di Dachau dove è morto il 10 febbraio 1945.

Giovanni Palatucci è stato insignito della Medaglia d’oro al merito civile e riconosciuto “Giusto tra le Nazioni“ dallo Stato di Israele per le sua attività in qualità di questore reggente della città di Fiume sul finire della seconda guerra mondiale.

Il questore di Grosseto Domenico Ponziani lo ha ricordato piantando un albero di corbezzolo nei giardini davanti alla Questura, nella piazza cittadina che porta il suo nome.

La cerimonia si è svolta alle 12 alla presenza del prefetto Fabio Marsilio, del sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli, del comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri Giuseppe Adinolfi e del comandante provinciale della Guardia di Finanza Cesare Antuonfermo, che hanno scoperto un cippo costituito da una pietra locale estratta dalla cava di Roselle sulla quale è installata una targa commemorativa.

Più informazioni su

Commenti