“Arriva al cuore” del Soroptimist premia le aspiranti cardiologhe: ecco la vincitrice

Più informazioni su

GROSSETO – “Arriva al cuore”, il premio istituito dal Soroptimist Club Orbetello-Costa D’argento in collaborazione con la Medicina Nucleare di Grosseto, è stato vinto da Giulia Biagioni, specializzanda in Cardiologia dell’Università degli studi di Siena.

Nel corso di Cardionuc2021 , congresso di cardiologia nucleare a cui hanno partecipato i migliori specialisti provenienti dalle principali strutture ospedaliere ed universitarie della Toscana e da importanti centri di ricerca come il Cnr di Pisa, la presidentessa del Club Elena Guarino ha consegnato il premio consistente in un contributo per la formazione del valore di 500 euro.

Il congresso, che a causa della pandemia da Covid19 si è tenuto online, ha visto il Misericordia di Grosseto punto di incontro virtuale dei tanti professionisti che in collegamento hanno seguito il convegno.

Il premio è stato istituito con l’obbiettivo di promuovere la multidisciplinarietà diagnostica in ambito cardiologico per un utilizzo complementare delle risorse disponibili sul territorio a beneficio della collettività. L’invito a presentare degli elaborati su temi cardiologici è stato lo strumento scelto dal club per un coinvolgimento attivo delle giovani dottoresse.

Le partecipanti al concorso sono state otto e tutte hanno presentato elaborati di elevato contenuto medico-scientifico che è stato apprezzato dai qualificati componenti della giuria.

Al termine dell’evento Massimo Tosti Balducci, responsabile del reparto di Medicina Nucleare, e Lucia Lelli, che ha curato l’organizzazione dell’evento, hanno ringraziato Amici del cuore di Grosseto onlus per il loro contributo ed il Soroptimist Club Orbetello Costa D’argento: “L’iniziativa è stata un esempio di sinergia e collaborazione fra realtà diverse unite nell’interesse collettivo a favore del nostro territorio”, hanno commentato.

Più informazioni su

Commenti